mercoledì 29 ottobre 2014

Esploso il razzo con i rifornimenti destinati alla ISS

Antares esplosione
© Foto: REUTERS/Matthew Travis/Zero-G News
Il razzo senza equipaggio Antares e’ esploso alle ore 18.22 EDT,sei secondi dopo il decollo da Wallops Island una struttura di lancio della NASA che si trova in Virginia .

La causa dell'incidente non è ancora nota, ha dichiarato alla Reuters il supervisore della missione,Dan Huot,il quale aggiunge che l’esplosione non ha provocato vittime.. Il razzo, realizzato dall’ Orbital Sciences con sede in Virginia,è un veicolo di lancio a due stadi progettato per trasportare carichi utili verso la Stazione Spaziale Internazionale. 
I dati del lancio sono stati raccolti dai tecnici della NASA per essere sottoposti alle indagini sulle cause dell'esplosione. Il razzo trasportava il veicolo spaziale Cygnus e un carico di forniture e apparecchiature per gli esperimenti scientifici dal valore di £ 5055 .Il razzo, inoltre, avrebbe dovuto mettere in orbita un satellite di proprietà della Planetary Resources, Inc. di Redmond, Washington.
Il lancio era originariamente previsto per l’altro ieri, ma è stato rinviato dopo che una barca a vela si e’ avventurata in prossimita’ del sito di lancio considerato pericoloso per un'area che si estende per circa 1.400 chilometri quadrati fino al largo di Wallops Island lungo la costa orientale della Virginia. L’Orbital Sciences è una delle due aziende assunte dalla NASA a cui e’ stata affidata l’incarico di far decollare il razzo-cargo verso la ISS . L'altra azienda che lavora per la NASA è la SpaceX, di Hawthorne, in California. 

Nessun commento :

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.