domenica 7 giugno 2015

50 anni di passeggiate spaziali

passeggiate spaziali
Sono trascorsi 50 anni da quando l'astronauta Edward Higgins è diventato il primo americano a completare una passeggiata nello spazio. 
Da allora, gli astronauti della Nasa hanno eseguito molteplici passeggiate spaziali in occasione delle missioni Gemini, Apollo, Skylab, Space Shuttle e della stazione spaziale .
Oggi, la Nasa sta sviluppando delle tute spaziali particolarmente avanzate e appositamente progettate per quegli astronauti che presto avranno modo di viaggiare nello spazio profondo.
La pietra miliare che segna l'inizio dell'attività extra veicolare e' la data storica del 3 giugno 1965, quando il secondo volo spaziale con equipaggio fu sviluppato attraverso il progetto Gemini della Nasa. 
Per più di 20 minuti, gli astronauti hanno manovrarono intorno alla navicella spaziale Gemini mentre viaggiava dalle Hawaii verso il Golfo del Messico, portando a termine una passeggiata orbitale che ha coperto una distanza di 6500 miglia. 


50 anni fa l'astronauta Ed White aveva galleggiato nella microgravità dello spazio durante la prima passeggiata spaziale degli Stati Uniti operando all'esterno del veicolo spaziale Gemini IV che si vede in questa foto scattata il 3 giugno 1965.
L'astronauta che si vede nell'immagine è vincolato al veicolo spaziale tramite un cordone ombelicale lungo 25 piedi e rivestito d'oro. Alla fine della passeggiata spaziale durata 20 minuti, White dichiarò in modo entusiasta:'Questa è la più grande esperienza da me vissuta'. 
Scherzando con il suo compagno astronauta James McDivitt ha aggiunto:"Tornare sulla Terra è il momento più triste della mia vita." Da questa prima storica passeggiata spaziale, gli astronauti della Nasa hanno eseguite molte altre attività extraveicolari (EVA), durante le missioni Gemini, Apollo, Skylab, Space Shuttle e programmi condotti sulla Stazione Spaziale Internazionale.
Da allora, gli astronauti hanno esplorato la superficie lunare, completato 82 passeggiate spaziali all'esterno della navetta spaziale, e 187 passeggiate spaziali al di fuori della Stazione Spaziale Internazionale. Un totale di 166 ore di passeggiate spaziali sono stati effettuate solo per la manutenzione del telescopio spaziale Hubble.Per celebrare l'anniversario, la NASA ha girato un documentario narrato dall'attore e appassionato di esplorazione spaziale Jon Cryer.Il documentario contiene interviste rilasciate dagli astronauti, ingegneri, tecnici, dirigenti e luminari delle passeggiate spaziali.
Il documentario rivela come nel 1930, gli sforzi iniziali per creare una tuta spaziale risultarono insoddisfacenti. 
L'esercito americano ha perseguito il concetto di una tuta pressurizzata, e solo nel 1946 l'esercito è riuscito a sviluppare la tuta Henry, il primo abito pressurizzato chiamato S-1 destinato ai piloti dell'Air Force. 
Nel corso del tempo, sono stati sviluppati due tipi di abiti, a pressione parziale e pressione completa appositamente progettati affinché i piloti potessero sopportare gli effetti provocati dal volo ad alta quota. 
Oggi, la Nasa sta sviluppando nuove tute spaziali particolarmente avanzate destinate ad essere utilizzate dagli astronauti che un giorno viaggeranno verso Marte attraversando lo spazio profondo . 
Fonte di riferimento: dailymail.co

Nessun commento :

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.