martedì 17 maggio 2016

Un Igloo metallico individuato su Marte

Marte
Il pianeta Marte, con le sue strane rocce magistralmente levigate dalla sabbia abrasiva e dai forti venti continua ad essere il protagonista in assoluto sui vari blog, che come questo, condividono quotidianamente quello che agli occhi di un profano potrebbero sembrare delle strutture artificiali.
Per quale motivo la NASA dovrebbe diffondere delle foto dietro alle quali si potrebbe celare un'attività extraterrestre? Forse dietro a tutto ciò c'è la mano di qualcuno che in modo occulto mira a confondere le idee dei sostenitori della vita extraterrestre in modo da concentrare altrove la loro attenzione? 
Ad infittire i misteri di Marte un ruolo importante va attribuito alle numerose foto scattate nel corso degli anni dall'Orbiter e dai vari rover progettati per esplorare la desolata superficie del pianeta rosso. Un numero crescente di ricercatori e appassionati di anomalie marziane, sembrano essere riusciti a mettere in difficoltà la coriacea razionalità degli scienziati che a volte non sanno nemmeno loro come spiegare alcune strane strutture immortalate in diverse occasioni dall'imparziale obiettivo delle fotocamere della NASA .
Sin dai tempi antichi, molti astronomi credevano che esistesse un qualche tipo di civiltà su Marte, un'azzardata ipotesi nata dopo aver individuato sulla sua superficie qualcosa di strano sotto forma di canali, costruiti presumibilmente dai marziani con lo sopo d'irrigare la loro insalata disidratata. Fortunatamente, dopo l'invio su Marte della prima sonda automatizzata, è apparso evidente che tali strutture non erano affatto riconducibili a dei canali d'irrigazione bensì a delle enormi spaccature tettoniche e profonde valli molto simili ai canyon terrestri.
Lo scorso 15 maggio 2016,Streetcap1, il famoso cacciatore di anomalie marziane, è tornato a far discutere gli utenti della rete dopo aver pubblicato una serie di panoramiche rilasciate dalla NASA attraverso le quali si può discernere una struttura alquanto insolita (vedi video sopra).
Ciò che appare evidente in una di queste foto è una strana struttura scura e dall'aspetto metallico che sembra ergersi sulla cima di una collina la cui forma è del tutto incompatibile con il paesaggio circostante.  Secondo il famoso ufologo, Scott C. Waring, questa struttura assomiglia molto a un Igloo, la tipica abitazione emisferica che contraddistingue il modo di abitare degli eschimesi .
Le foto originali catturate dal rover Opportunity sono disponibili al segue link:
© Fonte video;Streetcap1

2 commenti:

  1. Non sembrano proprio cose naturali! E' una cosa artificiale!

    RispondiElimina
  2. Vorrei sapere perché con la tecnologia di oggi le foto sn. In bianco e nero??????????

    RispondiElimina

Related 

Posts Plugin for WordPress, Blogger...