martedì 14 giugno 2016

“Attraction”, il nuovo Sci-Fi russo

russian-attraction-sci-fi-trailer
Il tema dell'interazione uomo-alieno è stato messo sotto i riflettori cinematografici già nella prima metà del ventesimo secolo, le cui motivazioni originali andavano ricercate da una serie di avvistamenti UFO e da innumerevoli film popolari che dai primi anni 50 cercavano di proporre all'opinione pubblica quello che sarebbe dovuto diventare un controverso fenomeno sociale.
Se l'umanità è in grado di viaggiare verso altri pianeti, perché gli alieni non potrebbero fare altrettanto visitando il nostro agonizzante pianeta? 
Un oggetto volante che cade dallo spazio esterno dovrebbe farci cambiare la visione che abbiamo dell'uomo antropocentrico e della possibile esistenza nell'universo di altre forme di vita intelligenti .  Una tale prospettiva ci viene proposta dal film di fantascienza "Attraction" , attraverso il quale si vuole ricostruire un'ipotetico condizionamento alieno di quelli che per noi sono degli incontestabili paradigmi sociali. Il film rivolge una particolare attenzione sulle reazioni emotive di alcuni residenti di un quartiere residenziale di Mosca nel momento in cui, quest'ultimi, si riuniscono per vedere il luogo dello schianto di un oggetto volante non identificato. Il regista del film, questa volta di nazionalità Russa, vuole costringere lo spettatore a mettere in discussione la civiltà esistente e la possibilità di imbattersi con qualcosa di sconosciuto e incomprensibile. Gli alieni, a quanto pare, non sono solo ad uso e consumo della sola industria cinematografica americana, visto che anche la Russia vuole avere un ruolo importante in questo universo cinematografico e lo fa con una grande produzione cinematografica, uno spettacolare alien movie che merita essere visto. Il film, diretto da Fyodor Bondarchuk, uscirà in Russia ed in Cina nel mese di gennaio 2017. Al momento non si hanno informazioni su quando il film potrà essere visionato anche nelle sale italiane, anche se probabilmente “Attraction” sarà distribuito in Italia grazie alle grandi potenzialità di questa pellicola inizialmente rifiutata dalla Sony.
© Fonte video;JoBlo Movie Trailers

Nessun commento:

Posta un commento