lunedì 6 giugno 2016

I testimoni dicono la verità?

UFO sighting witnesses
In un suo articolo pubblicato sul sito del NICAP, James M. McCampbell cerca di affrontare la questione Ufo in un costruttivo contesto scientifico .
E'del tutto appropriato per motivi di logica, che un investigatore possa formulare e di conseguenza far ricorso a qualsiasi ipotesi purché queste potessero chiarire una volta per tutte questa complessa e controversa questione che ormai sembra aver coinvolto diversi settori della comunità scientifica internazionale.
Alcuni testimoni, pur non avendo conoscenza della fisica teorica, de
scrivono un modello di volo in quello che secondo loro è un UFO completamente conforme con le esigenze logiche della Relatività Generale. Fino a quando un'altra ipotesi non si dimostrerà essere più produttiva, i rapporti UFO continueranno ad essere considerati come sinceri tentativi da parte di alcune persone nel voler descrivere le loro esperienze personali, non importa quanto bizzarre possano sembrare. "Perché non abbiamo avuto ancora un contatto con queste intelligenze?" .
Con questa domanda l'interrogante presuppone che nessun contatto è stato conseguito finora, o che molto probabilmente ne fosse completamente all'oscuro. Dai dati emersi appare evidente che l'umanità ha cercato sempre di evitarli, anche se ciò non toglie che tali contatti possano essersi verificati veramente in modo molto discreto. E' del tutto possibile che questi contatti siano avvenuti a nostra insaputa tra le alte sfere del governo, come è stato riferito in più occasioni da alcune fonti anonime che sembravano essere bene informate. Il motivo per cui non sono mai stati rilasciati annunci o smentite ufficiali è quanto di più sconcertante possa apparire  perché la maggior parte dei governi di tutto il mondo continuano ad invocare rigide misure di sicurezza su tutte quelle informazioni che in qualche modo potrebbero avere qualcosa a che fare con questo complesso argomento, affermando allo stesso tempo che il fenomeno UFO non esiste ufficialmente .

4 commenti:

  1. Verità sugli alieni: la gente chiede a Cameron di essere 'aperto e onesto'
    Un discorso di Cameron accende le speranze di una probabile rivelazione dalla Casa Bianca.
    David Cameron invita alla divulgazione
    David Cameron invita alla divulgazione
    Pubblicità

    Perché mai tutto questo interesse sulla probabile vita aliena sulla Terra? Cosa cambierebbe nelle nostre vite? Come impatterebbe la quotidianità degli individui? E mentre Seth Shostack, direttore del progetto SETI, dichiara che la ricezione di un segnale extraterrestre da una galassia lontana non altererebbe più di tanto il corso delle nostre esistenze, diverso sarebbe se invece si venisse a conoscenza che esseri di altri mondi sono già qui. In un video David Cameron promette di essere "aperto e franco" per quanto riguarda la questione UFO e alieni e, dopo le recenti dichiarazioni del lobbista Basset, gli amanti del tema e i teorici della cospirazione iniziano a sperare nella reale possibilità che Obama possa rivelare la verità al mondo prima della fine del suo mandato. Nel 2009, Richard D Hall, un ingegnere elettronico, chiese a Cameron prima di diventare primo ministro, alcune cose alquanto inusuali: "Nel luglio dello scorso anno, l'astronauta Edgar Mitchell, ha affermato che il governo americano ha avuto contatti extraterrestri in diverse occasioni e nel 1947 fu recuperato un relitto alieno a Roswell. Sei d'accordo con me David, che il popolo britannico ha il diritto di sapere che siamo stati visitati?".
    La risposta di Cameron

    Dopo una prima reazione poco seria, Cameron si rese conto che Hall stava parlando seriamente e la conversazione divenne decisamente più seria: "Non ho idea se là fuori c'è vita intelligente, e non ho idea se avvistamenti o incidenti del genere hanno un fondo di verità. Tutto quello che so è che credo nella libertà di informazione e se questa domanda è stata tanto posta ai governi del mondo e degli Stati Uniti, credo si dovrebbe essere i più aperti e chiari possibile", ha risposto Cameron. Se tutti i nodi vengono al pettine, sarà allora questo 2016 l'anno fatidico della "rivelazione"? Alcune persone vogliono sentirselo dire, vogliono che sia un rappresentante di alto rango a dare al mondo questa incredibile notizia, altre sono invece convinte che non ce ne sia bisogno, dato che gli alieni sono tra noi da tempo e, altri ancora, credono che tutto ciò sia solo l'ennesima trama di un film di fantascienza.

    http://it.blastingnews.com/cronaca/2016/06/verita-sugli-alieni-la-gente-chiede-a-cameron-di-essere-aperto-e-onesto-00950757.html

    RispondiElimina
  2. Speriamo... Certo la voglia di verità é sempre più in aumento, proporzionale all insoddisfazione di una vita materiale limitata da un élite a dir poco preservatrice.. Da quanto i ricchi prevalgono sul 99% ?

    RispondiElimina
  3. La questione è molto seria anche per poter garantire la "sicurezza dei testimoni" (da una vecchia serie televisisa andata in onda
    sul canale privato di TELECUPOLE in PIEMONTE, una trentina
    di anni fa)

    RispondiElimina
  4. Errata corrige: televisiva e non televisisa

    RispondiElimina

Related 

Posts Plugin for WordPress, Blogger...