martedì 28 giugno 2016

Il mistero dei tunnel lunari cancellati dalle immagini satellitari di Google

Moon
Nei pressi del sito di atterraggio di alcune delle missioni Apollo, gli astroarcheologi hanno scoperto una serie di tunnel che sembrano estendersi fino a raggiungere un chilometro di lunghezza.
Gli enigmatici 'tunnel' sono stati individuati dal cacciatore di anomalie lunari, Marcelo Irazusta, nei pressi del sito di atterraggio dell'Apollo 17.
È interessante notare che questi tunnel sembrano essere stati oscurati nelle versioni più recenti di Google Moon, facendo sollevare una serie di speculazioni su ciò che potevano rappresentare quelle strane increspature rettilinee e perché sono state rimosse dalle immagini satellitari di Google . 
In passato, alcuni ricercatori avrebbero scoperto innumerevoli anomalie strutturali poco conformi con il desolato paesaggio lunare le quali sembravano essere state create artificialmente. Tuttavia, se questi presunti tunnel erano solo delle fessure lunari, perché le immagini satellitari sono state cancellate? 
Oltre alle gallerie e altre strane strutture, i ricercatori affermano di aver individuato quelle che sembrano delle enormi cupole, torri e luci strane che sembrano pulsare all'interno dei crateri lunari, tutte anomalie visibili sulle immagini satellitari della Luna catturate nel corso delle varie missioni Apollo e conservate negli archivi della NASA. Non molto tempo fa, un informatore della NASA ha rilasciato una serie di immagini che sembrano rappresentare la prova definitiva della presenza di basi aliene sulla superficie lunare. 
Le immagini provenienti dalla collezione privata di Ken Johnson, molto noto nella comunità UFO, dimostrano che sulla luna ci sono delle strutture che non dovrebbero esistere che per la loro complessità sembrano rappresentare a tutti gli effetti l'esistenza di basi aliene sapientemente mimetizzate con l'ambiente circostante. Durante la sua permanenza alla NASA lavorando per le varie missioni Apollo, Ken Johnston si è imbattuto in alcune immagini scattate dagli astronauti che mostrano quelle che sembrano delle complesse strutture artificiali. Quella dell'Apollo 8 è stata una delle missioni più famose perché ha consentito all'uomo di viaggiare per la prima volta verso la luna.
 È interessante notare che una serie di immagini e video girati in occasione delle varie missioni lunari, sembrano indicare che gli astronauti potrebbero non essere stati solo nello spazio.  Le immagini e video di cui sopra rappresentano forse la prova dell'esistenza di 'tunnel segreti "sulla Luna? O tali anomale devono essere interpretate come delle naturali malformazioni del suolo lunare?
ancient-code.com
© Fonte video;Sandra Elena Andrade

Nessun commento:

Posta un commento

Related 

Posts Plugin for WordPress, Blogger...