mercoledì 15 giugno 2016

Il satellite Oufti-1 ha smesso di rispondere

Oufti-1
Che cosa accadrebbe se tutti i satelliti smettessero di funzionare contemporaneamente ? Non sempre ci rendiamo conto di quanto dipendiamo dai satelliti che orbitano attorno al nostro pianeta. Da premettere che questa non e' la prima volta che tali dispositivi hanno smesso di funzionare inspiegabilmente.
Il 7 maggio, il nanosatellite Oufti-1, sviluppato dall'Università di Liegi (ULg), ha smesso inspiegabilmente di trasmettere segnali radio verso la Terra . A riferirlo è la rivista scientifica Science Daily, un quotidiano di divulgazione scientifica che insieme al sito web RTBF hanno dedicato ampio spazio sui motivo per cui il satellite ha smesso di funzionare . Il satellite è stato messo in orbita lo scorso 25 aprile 2016 dal Centro Spaziale di Kourou, Guyana.  Il 7 maggio, l'avviso è stato rilasciato da una radio giapponese, che prima della scomparsa del micro satellite ne captava i segnali radio.  La mancata risposta del satellite potrebbe essere attribuita a un problema tecnico che nonostante i numerosi tentativi da parte dei tecnici nel voler stabilire un contatto radio sembra proprio che il nanosatellite abbia deciso di non rispondere più ai comandi impartiti da Terra. L'ultima speranza è quella di attendere, almeno fino a quando le batterie del satellite non si scaricano completamente. "Ciò dovrebbe determinare un reset (riavvio) di tutti i sistemi elettronici e il conseguente ripristino delle comunicazioni" ha dichiarato il professor Gaëtan Kerschen, del Laboratorio di strutture spaziali e Sistemi dell'Università di Liegi. 
Attivo tre settimane il nano-satellite ha permesso ai tecnici di recuperare alcune informazioni preziose che dovevano confermare il suo corretto funzionamento attraverso il monitoraggio della temperatura dei circuiti, voltaggio e tensioni elettriche.  Il professor Kerschen afferma che il D-Star Digital è una tecnologia sviluppata nel 2001, progettata per la trasmissione in contemporanea di dati elaborati digitalmente in modo da essere condivisi su Internet.Il satellite è stato progettato per testare i relè destinati a gestire le comunicazioni in aree particolarmente remote o isolate.
7sur7.be

Nessun commento:

Posta un commento

Related 

Posts Plugin for WordPress, Blogger...