martedì 7 giugno 2016

La stella di Neutroni rappresentata dal Crop Circle apparso nel Wiltshire, Regno Unito

Crop Circle
Vi è una mente, e quindi uno scopo specifico dietro il fenomeno dei cerchi nel grano? Si tratta di una mente elevata che probabilmente ci vuole preparare in vista di qualcosa di epocale , un evento che, secondo antichi documenti, si verificherebbe di tanto in tanto e quando la situazione del genere umano diventa insostenibile, il ritorno degli Dei. Fin dai primi anni 1990, i cerchi originali sono stati sviluppati in enormi, intricati motivi geometrici, estremamente precisi e di una bellezza estrema. La maggior parte dei cosiddetti Crop Circle appaiono di solito in quei campi coltivati a frumento, orzo e colza, anche se alcuni di questi sono stati individuati anche in coltivazioni di segale, avena, lino, mais e canna da zucchero. 
Dal momento che alla fine del 1970 si registrò un notevole aumento del fenomeno dei cerchi nel grano, soprattutto nelle contee meridionali dell'Inghilterra e precisamente nelle vaste distese coltivate dello Wiltshire e Hampshire, i disegni creati dopo quella data sono diventati progressivamente sempre più elaborati e spettacolari anche se a volte davano l'impressione di essere stati disposti in modo non casuale. 
In molti casi, i cerchi nel grano sembrano essere apparsi in risposta diretta ai desideri di individui o gruppi di individui. Un'interessante formazione apparsa il 5 maggio 2016 nei campi di grano di Willoughby , nei pressi di Mere, Wiltshire, sembra raffigurare una stella di Neutroni. Molti si chiedono se questo cerchio nel grano si riferisce a un prossimo evento astronomico che molto probabilmente potrebbe essersi verificato anche in tempi antichi, in considerazione del fatto che negli Stati Uniti sono stati scoperti dei petroglifi tutti raffiguranti una stella di neutroni vicina al sole. La stella di neutroni può essere paragonata ad un gigantesco nucleo stabilizzato da immani forze gravitazionali che eserciterebbero una forte pressione nel suo interno. Alcuni scienziati spiegano che una stella di Neutroni potrebbe distruggere il nostro pianeta senza nemmeno toccarlo. La sua potenza è tale da riscaldare la crosta del nostro pianeta, compreso il suo nucleo. Ciò darebbe luogo a forti terremoti ed eruzioni catastrofiche.
© Fonte video;Circles Channel



Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.