venerdì 10 giugno 2016

Norvegia 1934:il mistero delle trasmissioni radio fantasma

segnali radio a bassa frequenza
L'11 gennaio 1934 su uno dei giornali della città di Umeå (Svezia) si leggeva quanto segue: "Gli ufficiali di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare affermano che i misteriosi segnali radio potrebbero provenire da velivoli muniti di avanzati sistemi di radionavigazione". 
Naturalmente, la prima cosa che venne in mente ai vertici militari di quel periodo fu che questi misteriosi dispositivi avrebbero potuto essere controllati intelligentemente. Sui giornali di Harstad (Norvegia) pubblicati il 21 Novembre 1936 si leggeva :
"Da diverse località del paese continuano a pervenire segnalazioni di misteriose luci viste muoversi in cielo da numerosi testimoni". 
Il corrispondente del Norwegian News Agency ha raccolto alcuni di questi misteriosi messaggi radio durante uno dei suoi viaggi nel sesto distretto della Norvegia. Quasi tutti i casi riferiti dai residenti locali furono meticolosamente resocontati alla polizia, il cui rappresentante fu autorizzato a rilasciare alla stampa solo alcune di queste numerose informazioni. 
Molte di queste misteriose luci furono osservate da un gran numero di testimoni anche nelle vicinanze di Tromso. Alcuni inspiegabili fenomeni si verificarono nel nord della Norvegia, ove molti radioamatori riuscirono ad ascoltare dei misteriosi segnali radio. Nel 1937, il New York Times in un numero del 15 agosto, citando le conclusioni a cui erano giunti gli astronomi ha spiegato che tutte quelle strane propagazioni a bassa frequenza avrebbero potuto avere origine dal pianeta Venere. Seppure questa teoria potrebbe sembrare quella più plausibile, come spiegare che tali interferenze radio si verificarono in concomitanza dell'ondata di avvistamenti dei famosi razzi "fantasma" avvistati in più occasioni da numerosi testimoni della Norvegia? Bisogna sottolineare che i popoli della Scandinavia del nord hanno una certa familiarità con le luci del nord soprattutto con alcuni fenomeni astronomici e atmosferici facilmente osservabili per via della particolare limpidezza dei cieli artici.

Nessun commento:

Posta un commento

Related 

Posts Plugin for WordPress, Blogger...