giovedì 9 giugno 2016

Se gli Ufo non esistono allora cosa stavano occultando questi simpatici individui?

Majestic-12
Il processo percettivo umano sembra avere una tendenza intrinseca nell'interpretare degli atteggiamenti ambigui come dei possibili intenti cospirativi abilmente orchestrati da poteri forti .
Tale atteggiamento fa sì che gli UFO diventino inconsapevolmente bersaglio di una nuova versione scientifica rivolta verso al "predatore universale"
Il fisico Nucleare Stanton T. Friedman l'autore del libro Top Secret/MAJIC pubblicato nel 1997, spiega il suo coinvolgimento con alcuni progetti di propulsione nucleare e come il suo interesse per gli UFO iniziò alla fine del 1950. Friedman è stato impiegato per un breve periodo di tempo nello studio dell'ingegneria dei dischi volanti che all'epoca erano in fase di progettazione per conto della McDonnell Douglas sotto la direzione del Dr Robert Wood, uno scienziato con un forte interesse per gli UFO. Friedman divenne ben presto una scomoda "gola profonda" , perché andava proclamando ad alta voce la tesi della cospirazione governativa che nel 1970 venne coniata con il termine 'Cosmic Watergate', un argomento che ebbe un posto di rilievo nelle sue conferenze. 
Il libro di Friedman racconta la storia straordinaria di un detective che all'epoca si prefiggeva di risolvere la questione del famoso Majestic-12, o MJ-12, i cui documenti sono venuti alla luce nel mese di giugno 1987. Anche se molto è stato scritto sui veri scopi di questa commissione, i documenti emersi non hanno fatto altro che infittire ulteriormente il mistero degli UFO costringendo alcuni ufologi a prendere molto sul serio la controversa questione. 
Anche Tim Buono, una volta affermò di essere un convinto sostenitore dell'ipotesi cospirativa, un cambiamento di rotta avvenuto subito dopo aver visionato alcuni documenti segretati. Friedman fa notare "l'incredibile coincidenza" sulla data in cui fu organizzato un incontro tra il presidente Truman e Walter Bedell Smith della CIA, e precisamente il 1° agosto 1950.
L'ossessione del complotto e insabbiamenti è così radicata nella mente di Friedman che potrebbe sorgere il sospetto che anche se un falsario dovesse fare una confessione pubblica, Friedman lo avrebbe sicuramente sostenuto magari affermando che probabilmente era in corso complotto rivolto alla disinformazione da parte della CIA, NSA o qualche altra segreta agenzia governativa .

1 commento :

  1. il 2 giugno 1894 ho visto l'attacco ad un ufo nero fermo da parte di F104 ,ma appena sono giunti gli aerei l' ufo spariva all'improvviso,ma i 2 aerei proseguivano l'attacco facendo 2 virate di 360 gradi.

    RispondiElimina