martedì 28 giugno 2016

Tra 20 anni il teletrasporto sarà possibile

teletrasporto
Probabilmente tutte quelle tecnologie apparentemente inverosimili che hanno corredato le varie scenografie del famoso film di fantascienza Star Trek, potranno diventare una realtà tra 20 anni per la gioia dei fan che in quella data, se avranno avuto la fortuna di arrivarci, saranno delle matusa più che decrepite.
I ricercatori russi che fanno parte di un programma di sviluppo strategico affermano di voler sviluppare entro i prossimi 20 anni un dispositivo di teletrasporto basato sul sistema quantistico. Mentre il dispositivo miracoloso potrebbe suonare come qualcosa di difficile realizzazione , un investitore di un azienda Hi Tech, il russo Alexander Galitsky punta sulle recenti scoperte ottenute nel teletrasporto quantistico ispirandosi al fatto che ciò che viene praticato attualmente a livello molecolare potrebbe un giorno essere applicato su scala macroscopica. Tutto ciò potrebbe sembrare fantastico se non fosse per il fatto che a livello molecolare, tali esperimenti sarebbero stati condotti con successo nei laboratori di Stanford . Gran parte della tecnologia che solitamente utilizziamo tutti i giorni trae spunto dai numerosi film di fantascienza di 20-40 anni fa. Nel 2014 ricercatori dei Paesi Bassi della 'Delft University of Technology avrebbero fatto un notevole passo avanti, quando riuscirono a teletrasportare a una distanza di tre metri delle informazioni codificate in particelle subatomiche con un affidabilità del 100 per cento. 
Mentre tale esperimento è stato condotto nel limitato contesto di un computer quantistico, tutto ciò che esiste nell'universo è costituito da informazioni quantistiche . Il programma, chiamato "Iniziativa Tecnologica Nazionale" è stato finanziato dal governo russo con la ragguardevole somma di circa due miliardi di $ il quale si prefigge di sviluppare tecnologie nel mercato della cibernetica, compreso lo sviluppo di un autonomo linguaggio di programmazione russo, l'informatica quantistica, interfacce neurali, e la sicurezza informatica.
Notizie Fonte:telegraph.co.uk

1 commento:

  1. Teletrasportooo stiamo arrivando ��

    RispondiElimina