sabato 9 luglio 2016

Il punto di vista dei Cristiano Evangelici sui visitatori extraterrestri

extraterrestrial visitors religion christianity
È ammirevole che alcuni cristiani evangelici abbiano posto la Bibbia esattamente al centro della questione UFO. 
Gli appartenenti a questa religione non hanno alcun problema nell'affermare che la questione UFO rappresenta un fenomeno reale sostenendo inoltre e senza alcun preconcetto l'idea di frequenti interventi sulla Terra di visitatori extraterrestri. Un intervistato ha scritto:
"Dal punto di vista cristiano evangelico, la parola di Dio è stata scritta per noi sulla Terra per rivelare l'opera benevole del nostro Creatore. Perché dovremmo rifiutare l'idea che Dio possa aver creato altre civiltà e di conseguenza venire glorificato da altre creature nella stessa maniera così come avviene sulla Terra?". Purtroppo questo punto di vista rappresenta solo una minoranza del pensiero dei cristiani biblicamente indottrinati, probabilmente perché la Bibbia non ha mai fatto riferimento all'esistenza di altri mondi oltre a quello su cui viviamo. La minoranza dei cristiani che credono nell'esistenza di altre forme di vita aliena di solito le interpretano come qualcosa di demoniaco, piuttosto che come delle entità extraterrestri senzienti. 
Un Cristiano evangelico in un'intervista ha dichiarato:
"Personalmente credo che Satana, il nemico di Gesù, tenterà di ingannare il mondo facendo credere all'umanità che presto potrebbe essere contattata da avanzate intelligenze ET". Charles Missler è considerato uno dei principali ufologi di fede cristiana. Egli si è laureato presso l'Accademia Navale degli Stati Uniti ottenendo la qualifica per l'addestramento al volo per conto dell'Air Force, conseguendo inoltre un Master in Ingegneria presso la UCLA. La sua esperienza di ricercatore lo avrebbe portato a confrontarsi con un gran numero di ufologi non cristiani. Le sue convinzioni si erano radicate nel suo credo religioso dopo aver ascoltato le testimonianze degli astronauti, controllori radar e piloti di jet. Charles Missler affronta la questione UFO e quella degli alieni attraverso una soggettiva interpretazione biblica attraverso la quale verrebbero visti come degli esseri interdimensionali in grado di interagire con una realtà fisica. 
Nel suo libro, Alien Encounters (coautore con Mark Eastman), Missler ha sostenuto che quello che noi chiamiamo UFO non deve essere inteso necessariamente dei velivoli pilotati da alieni provenienti da chissà quale pianeta, ma piuttosto delle entità demoniache precedentemente descritte nella Bibbia. Infatti se si legge il libro della Genesi troverete questo passaggio:"E avvenne che, quando gli uomini cominciarono a moltiplicarsi sulla faccia della Terra, e le figlie si offrirono a loro, i figli di Dio videro che le figlie degli uomini erano così belle che le presero per mogli ripudiando tutto ciò che avevano scelto prima. "
/locklip.com

Nessun commento:

Posta un commento