sabato 16 luglio 2016

La spiegazioni della NASA circa l'oggetto volante avvistato dalla ISS

ufo iss
Mai come questa volta la NASA si è subito prodigata nell'offrire una sua spiegazione circa il video virale che tanto clamore ha suscitato in rete attraverso il quale veniva mostrato l'entrata nell'atmosfera di una sfera luminosa. 
Secondo quanto sostenuto dal sito headlines-news.com il video estrapolato da un live feed trasmesso dalla Stazione Spaziale Internazionale sarebbe stato oscurato intenzionalmente dagli esperti della NASA in modo da occultare l'avvicinamento alla Terra di uno strano oggetto volante . Nel video, postato su YouTube lo scorso 9 luglio 2016 da Streetcap1, si può osservare l'oggetto luminoso che si appresta ad entrare nell'atmosfera i cui movimenti vengono seguiti da una delle telecamere della ISS fino a quando il flusso video non viene bruscamente interrotto. Alcuni avevano ipotizzato che l'oggetto avrebbe potuto essere l'ormai vacante stazione spaziale cinese Tiangong-1 immortalata mentre entrava nell'atmosfera terrestre attratta dal campo gravitazionale del nostro pianeta. Altri ancora hanno suggerito l'avvicinamento di una meteora. Tutto ciò potrebbe sembrare plausibile se non fosse per il fatto che nel filmato pubblicato da Streetcap1 sono emerse alcune incongruenze visive le quali non sono sfuggite all'occhio esperto dei tecnici della NASA che hanno fatto notare l'artificiosa interpolazione di alcuni fotogrammi. 
Gli esperti dell'agenzia spaziale spiegano che l'improvvisa perdita del segnale video si verifica nel momento in cui la ISS entra in una zona non coperta dal flusso streaming. Queste spiegazioni rassicuranti sembrano mettere in discussione le teorie dei cospirazionisti che vedono nelle dichiarazioni della NASA maldestri tentativi nel voler occultare tutti quei fatti insoliti che a nostra insaputa continuano a verificarsi  oltre la nostra atmosfera terrestre. 

1 commento:

  1. Sonda cinese piu zona no stream... Ovvio ah'

    RispondiElimina

Related 

Posts Plugin for WordPress, Blogger...