domenica 28 agosto 2016

La rotazionie del tempo e della coscienza espressa dal Crop Circle apparso nel Wiltshire, Regno Unito

crop-circle svastica
Il simbolo della svastica è prominente nell'Induismo considerata la religione madre del buddismo e giainismo, entrambi risalenti al VI secolo aC. 
"La svastica" è la croce più antica del mondo. Essa si ottiene attraverso una combinazione di quattro "L's" che rappresentano fortuna, Luce, Amore e Vita. 
Il simbolo della svastica con i suoi 4 lati deve essere inteso come un archetipo riconducibile alle quattro rotazioni del tempo e della coscienza. Esse si spostano in senso orario e antiorario, in spirali ascendenti o discendenti, permettendo alle anime di sperimentare simultaneamente i molti livelli della realtà. 
Alcuni simboli della Svastica sono stati scoperti nella Roma antica, all'interno di rovine appartenenti ad antiche città greche, in alcuni idoli buddisti e su alcune monete cinesi datate 315 aC. Il mistico significato della Svastica è impregnato dal simbolismo dall'eterno movimento e l'intreccio dello spazio e tempo. 
Tornando al motivo del post, una spettacolare svastica è stata scoperta il 27 agosto 2016, nel Wiltshire, Regno Unito. Essa è rappresentata da una croce uncinata rivolta verso sinistra e da quattro cerchi posti in prossimità dei quattro raggi. Anche se tristemente nota, la Svastica rappresenta qualcosa di molto più profondo e arcano a prescindere dalla sua rotazione erroneamente rielaborata dai nazisti che tentarono di attribuirne un diverso significato esoterico.

Aiutaci anche tu a mantenere in vita questo Blog

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.