venerdì 23 settembre 2016

Ciò che non dovete sapere sulle sotterranee Basi aliene

Basi aliene
all right reserved ©:DISCLOSE.TV 

Molte sono le segnalazioni circa l'esistenza nel sottosuolo di misteriose basi che sembrano diramarsi su tutto il nostro pianeta bucherellato da qualcuno al punto da farlo sembrare come un rotondo formaggio svizzero.
Alcuni evoluzionisti alternativi sostengono che al di sotto della superficie terrestre potrebbe nascondersi il retaggio di un'avanzatissima civiltà munita di una tecnologia inimmaginabile in grado di creare vaste città sotterranee, di cui la Sfinge e le piramidi sono solo i marcatori esterni.
Un elenco completo di queste fantomatiche strutture sotterranee può essere consultato su Bibliotecapleyades.  Alcuni di questi complessi sotterranei sono stati individuati nel 1978 dal radar SIRA che in Egitto riuscì a completare la mappatura del terreno antistante le piramidi egizie sotto le quali e' stato scoperto uno straordinario complesso sotterraneo. Le misurazioni e la mappatura furono condotte all'epoca del presidente egiziano Sadat, che per tre decenni autorizzo' l'esecuzione di una serie di scavi top secret con lo scopo di accedere all'interno del vasto complesso sotterraneo. In seguito, precisamente nell'estate del 1998, alcuni speleologi muniti di avanzate attrezzature scientifiche hanno confermato l'esistenza nel nord del Galles di un sistema sotterraneo costituito da numerose grotte tutte collegate tra loro da una serie di gallerie di circa 15 miglia di lunghezza. Diversi anni fa, un ricercatore di nome Frank D. Adams ha scritto alcuni appunti sui risultati ottenuti dai suoi esperimenti scientifici attraverso i quali  dimostrare che sul nostro pianeta esistono delle gigantesche cavità sotterranee alcune delle quali situate a una profondità di oltre 11 miglia. Il matematico Louis V. King, è giunto alla conclusione che, a temperature normali, una cavità di queste dimensioni potrebbe benissimo resistere a profondità comprese tra 17,2 e 20,9 miglia dove le temperature possono raggiungere valori molto elevati. Il . video pubblicato il 31 agosto 2016 da DISCLOSE.TV contiene una serie di immagini classificate attraverso le quali si possono notare delle gigantesche strutture sotterranee molte delle quali connesse tra loro attraverso una serie di tunnel di notevoli dimensioni. Nel filmato, il narratore espone alcune incredibili teorie su ciò che verrebbe tenuto nascoto in alcuni di questi segretissimi bunker sotterranei
© Fonte video; DISCLOSE.TV

1 commento:

  1. La creazione e il mantenimento di gigantesche basi sotterranee
    richiederebbe un lavoro troppo grosso per passare inosservato.
    Se poi tutte queste notizie fossero vere, ci sarebbe solo da
    mettersi le mani nei capelli per l'enorme spreco di risorse
    utili su questo pianeta.

    RispondiElimina

Related 

Posts Plugin for WordPress, Blogger...