domenica 4 settembre 2016

Stupri Alieni o i ricordi di antiche e traumatiche esperienze sessuali?

alien rape
Rapimento alieno o vittime di stupro? Nonostante fosse altamente improbabile effettuare dei viaggi interplanetari, l'ipotesi di un contatto alieno potrebbe avere qualche fondamento di verità se si da credito a certe esperienze vissute da alcuni addotti.
Probabilmente da qualche parte là fuori si nascondono esseri in grado di viaggiare a velocità prossime a quelle della luce se non superiore. Qual'è lo scopo delle loro invisibili incursioni sulla Terra? Una delle teorie più gettonate è che questi esseri giungono sul nostro pianeta con il mero scopo di rapire gli esseri umani sui quali condurre ogni sorta di esperimento compreso la disgustosa pratica dello stupro sessuale. Numerosi sono i racconti di rapimenti alieni e violenze sessuali perpetrate da piccole creature dotate di grandi crani, inespressivi occhi a mandorla e prive di orecchie. 
Come si spiega il numero considerevole di tali terribili esperienze e la loro strana somiglianza? La spiegazione più ragionevole circa la similitudine di tutti questi racconti è che molti di essi si basano su film di fantascienza, incredibili storie di sesso praticato con dei presunti alieni, programmi televisivi e traumatiche esperienze personali condivise in rete . Il fenomeno del rapimento alieno è iniziato con la controversa storia raccontata dai protagonisti, Betty e Barney Hill i quali sarebbero stati sottoposti a terribili ed invasivi esperimenti medici condotti sui loro corpi da strani Umanoidi in seguito identificati come "i Grigi" . 
I due coniugi sostennero di essere stati rapiti dagli alieni nel lontano 19 settembre 1961. Betty riuscì a "ricordare" il suo rapimento in occasione di una serie di terrificanti incubi notturni. Barnes, invece, affermò di essere stato sottoposto al prelievo di un campione di sperma mentre alla consorte, Betty, fu inserito nell'ombelico un grosso ago chirurgico. I coniugi sono riusciti a ricostruire la loro incredibile vicenda attraverso una serie di sedute di ipnosi regressiva. Barney Hill riferì che gli alieni avevano degli "occhi avvolgenti", una caratteristica piuttosto insolita per essere solo un vago e traumatico ricordo . Tuttavia, dodici giorni prima del rapimento dei coniugi , un episodio di "The Outer Limits" affrontò profeticamente la questione degli esperimenti alieni . 
Secondo Robert Schaeffer, "siamo in grado di trovare tutti i principali elementi che accomunano i rapimenti alieni in un'avventura comica del 1930, in cui il protagonista, Buck Rogers, si trova proiettato nel 25° secolo, in un'epoca in cui la presenza aliena sarà accettata a malincuore dal genere umano ."

2 commenti:

  1. Viene in mente la battuta fatta al marito dalla moglie scoperta
    in flagrante con l'amico: A casa mia a mezzanotte si fa sesso,
    chi c'è, c'è......

    RispondiElimina
  2. Ahahah :'D e se passavano quelli del pentagono e gli illuminati, bukkake , orge e gang bang coi carri armatiiiii

    RispondiElimina