giovedì 27 ottobre 2016

Un Alieno barbuto e il suo cane Husky sorpreso dal rover Opportunity

uomo-MarzianoPerché la NASA è così interessata alle curiose anomalie morfologiche della superficie di Marte? L'agenzia spaziale statunitense nasconde forse delle informazioni a noi sconosciute che potrebbero far apparire Marte come un luogo molto più interessante di quanto avessimo immaginato finora?

Secondo voi la NASA sta nascondendo veramente qualcosa? E 'difficile distinguere e comprendere certe naturali formazioni rocciose soprattutto quando sono riprodotte fotograficamente in bianco e nero. Se non è possibile definire meglio ciò che si vede realmente, allora i cacciatori di anomalie marziane dovrebbero  evitare di condividere in rete ciò' che credono di osservare  nelle loro panoramiche marziane. Nonostante il fatto che alcuni dei sostenitori del complotto mondiale continuino a sostenere che il rover «Opportunity » non ha mai lasciato la Terra e che l'intera missione marziana degli Stati Uniti d'America faccia parte di una pura mistificazione a cui gli americani si sono assuefatti accettando loro malgrado la realtà di immaginarie esplorazioni spaziali, gli archeologi virtuali continuano a notare nelle immagini inviate presumibilmente dal pianeta rosso, tracce riconducibili ad antiche "civiltà aliene».
A rafforzare le teorie dei complottisti ci sono le numerose anomalie (meglio dire pareidolie che fa anche rima) individuate dagli archeologi marziani i quali continuano a trovare nelle immagini inviate dai rover ogni sorta di artefatto e creature viventi. Questa volta è stato individuato un piccolo alieno barbuto che da dietro una roccia sembra far capolino assieme al suo cane Husky. 
Cosa verrà individuato la prossima volta? La Befana che sorvola la superficie marziana a cavallo della sua decrepita scopa supersonica?
Puoi contribuire alla crescita e al miglioramento del blog facendo una  piccola donazione 

Nessun commento:

Posta un commento

Related 

Posts Plugin for WordPress, Blogger...