mercoledì 5 ottobre 2016

Un vascello alieno individuato all'interno di un cratere lunare

vascello alieno
Secondo alcune indiscrezioni, l'ex Unione Sovietica sarebbe riuscita a mettere le mani su alcuni materiali fotografici altamente classificati che sembravano dimostrare delle inusuali attività Lunari non ufficialmente dichiarate dalle cronache spaziali dell'epoca.
Nonostante che gli esperti sovietici non siano mai riusciti a spiegare e identificare quale tipo di attività fosse stata condotta in gran segreto sulla superficie Lunare, quello che sconcerta sono le migliaia di foto e video ottenuti durante le varie missioni Apollo e dalla stazione spaziale Clementine le cui immagini sembravano mostrare la superficie lunare bocciardata da strane trincee e da evidenti strutture perfettamente elaborate architettonicamente .
Il video pubblicato il 04 ottobre 2016 da UFOvni2012 mostra una serie di panoramiche lunari catturate nel 1967 dal Lunar Orbiter che aveva il compito di pianificare la strada alla storica missione Apollo che l'anno successivo, 1968, aveva consentito all'uomo di calpestare la soffice sabbia del nostro satellite naturale . L'immagine di cui sopra raffigura uno strano oggetto di circa dieci miglia di lunghezza che sembra giacere all'interno del cratere Manilius. L'anomalia , chiaramente visibile grazie all'illuminazione solare, ha sconcertato i molti cacciatori di anomalie lunari secondo i quali potrebbe essere benissimo un oggetto creato artificialmente. Alcuni internauti suggeriscono che l'oggetto potrebbe essere una sorta di vascello alieno o una sonda extraterrestre appositamente progettata per studiare le attività degli equipaggi impegnati nelle varie missioni Apollo . I contestatori di questa teoria hanno suggerito che l'immagine non è altro che un'illusione ottica provocata da una depressione lunare che si estende in lunghezza per una ventina di miglia all'interno del cratere Manilius. Tuttavia, questa teoria è stata fortemente contestata poiché i contorni dell'oggetto sembrano essere illuminati dai raggi del sole che ne farebbero risaltare una struttura pressoché' solida. Ciò farebbe pensare che l'oggetto sia davvero qualcosa di solido e non è un semplice scherzo della luce . Quello che forse è ancora più insolito è la porzione di suolo lunare particolarmente liscio che nelle immediate vicinanze dell'oggetto ricorda una sorta di sentiero battuto lungo circa 60 miglia. 

© Fonte video; UFOvni2012

4 commenti:

  1. Psssst.... 4 ottobre 2014 ;) ;)

    RispondiElimina
  2. se e vero non vedo il motivo di non madar una sonda spaziale come stanno facendo x andare su marte almeno a vedere di cosa si tratta in realta'si potrebbero prendere degli spunti informazioni e di come e costruito questo veicolo da far si che si possa costruire una nave spazziale per viaggi interstellari no?? meditate gente.

    RispondiElimina
  3. se e vero non vedo il motivo di non madar una sonda spaziale come stanno facendo x andare su marte almeno a vedere di cosa si tratta in realta'si potrebbero prendere degli spunti informazioni e di come e costruito questo veicolo da far si che si possa costruire una nave spazziale per viaggi interstellari no?? meditate gente.

    RispondiElimina
  4. se e vero non vedo il motivo di non madar una sonda spaziale come stanno facendo x andare su marte almeno a vedere di cosa si tratta in realta'si potrebbero prendere degli spunti informazioni e di come e costruito questo veicolo da far si che si possa costruire una nave spazziale per viaggi interstellari no?? meditate gente.

    RispondiElimina