sabato 5 novembre 2016

Il Satellite dato per morto nel 1967 torna a trasmettere strani segnali radio

LES1
Il LES1 è stato sviluppato dal Massachusetts Institute of Technology - MIT affinché potesse portare a termine una serie di segreti test militari.
La sua messa in orbita risale al lontano mese di gennaio 1965 quando furono inviati altri otto satelliti,tra cui il LES2 e il LES9. Secondo quanto riportato dal sito super.abril.com.br, il satellite LES1, abbandonato nell'orbita terrestre nel 1967 è tornato a dare segni di vita attraverso l'invio sulla Terra di spettrali segnali sonori, anche che se allo stato attuale nessuno sa spiegare il motivo della sua improvvisa riattivazione. Nel 2013 l'astronomo amatoriale Phil Williams, del North Cornwall, Regno Unito, è riuscito ad intercettare un misterioso segnale radio che sembrava provenire da un satellite artificiale non ufficialmente operativo .
Gli esperti del Massachusetts Institute of Tecnology hanno spiegato che, anche se le batterie del LES1 si fossero disintegrate durante la fase di lancio, il satellite avrebbe dovuto inviare i suoi segnali radio grazie all'energia fornita dai pannelli solari. Quindi l'ipotesi più accettata è che i segnali continuano ad essere inviati sulla Terra nell'attimo in cui i pannelli rivolgono i loro specchi in direzione del sole che in questo modo ne favorirebbe l'alimentazione energetica. L'obiettivo iniziale del programma era quello di costruire e lanciare un innovativo sistema di monitoraggio gestito dai militari per dimostrare la praticità delle comunicazioni satellitari e l'efficienza della tecnologia statunitense che durante la guerra fredda era stata messa a dura prova dalle continue missioni spaziali sovietiche .
© Fonte video;py2zx
Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero.

Nessun commento:

Posta un commento

Related 

Posts Plugin for WordPress, Blogger...