giovedì 24 novembre 2016

Un cranio alieno individuato nel deserto del Perù

cranio allungato
Un piccolo sasso dalla strana forma allungata insieme a molti altri antichi reperti è stato individuato all'interno di una grotta situata in una località desertica nel sud del Perù.
Il ricercatore, Brien Foerster che ha esaminato in laboratorio lo strano teschio pietrificato, afferma che lo spessore dell'osso principale oscilla tra i 3 e i 5 mm. mentre la parte interna della calotta cranica è rivestita da una rigida pellicola grigia che sembra ricoprire tutte le giunture osee . Sconcertati dalla scoperta, i membri della squadra di Brian Foerster hanno ritenuto opportuno prelevare dei campioni della strana pietra aliena-forme e inviarli nei laboratori del Nord America ove nei prossimi giorni verranno sottoposti alle analisi del DNA e a successivi test al radiocarbonio. Quello che sembra un cranio pietrificato potrebbe mai essere quello di un alieno? Per giungere a una conclusione definitiva  bisogna prima attendere i definitivi risultati di laboratorio che nei mesi a venire verranno pubblicati sul sito di Brien Foerster:

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.