lunedì 19 dicembre 2016

Allarme in Sudafrica per la comparsa di numerose sfere luminose

green-ufo-palle di fuoco
Cosa sono veramente questi misteriosi oggetti volanti ? Le spiegazioni possono essere molteplici per cui è molto più facile propendere per la teoria dell'entrata nell'atmosfera terrestre di meteoriti o detriti spaziali piuttosto che dall'arrivo sulla Terra di "omini verdi" che pur di non rendersi visibili all'occhio umano tentano di accedere nella nostra dimensione sotto forma di globi incandescenti. Un'altra teoria particolarmente apprezzata è che tali oggetti volanti facciano parte di segreti progetti governativi attraverso la proiezione verso il cielo di ologrammi (vedasi il Progetto Blue Beaam) appositamente creati dai militari al fine di abituare la popolazione mondiale ad affrontare un'eventuale invasione aliena che secondo alcuni sarebbe iniziata già da tempo. Se tale teoria dovesse risultare corretta allora perché i militari dovrebbero impegnarsi in questo grande inganno? Recentemente un pilota in volo lungo la Jeffrey Bay, Sud Africa avrebbe individuato alcuni di questi oggetti volanti non meglio identificati mentre si avvicinavano all'aereo che stava pilotando.
Il pilota aveva dichiarato di aver visto come queste misteriose sfere luminose si immergessero progressivamente nell'oceano sottostante . Il fatto che questi oggetti potessero essere delle meteore è fuori discussione perché tali corpi celesti non dovrebbero cambiare direzione né tanto meno salire di quota per poi ridiscendere nuovamente verso la superficie dell'acqua. Tali spettacolari manovre aeree sarebbero possibili qualora i globi luminosi fossero controllati da un'intelligenza particolarmente avanzata e ciò risulterebbe alquanto difficile da metabolizzare cognitivamente . 
Inoltre, questa inspiegabile discesa verso l'acqua fa intendere che gli oggetti in questione potrebbero essere degli "USO" meglio conosciuti come oggetti sommersi non identificati che anziché piroettare in aria come solitamente avviene, preferiscono operare nelle profondità oceaniche ove potrebbero nascondersi degli avamposti extraterrestri . 
Numerosi sono i sostenitori della teoria circa l'esistenza sui fondali marini di antiche basi sommerse che potrebbero avere un certo legame con il mitico continente scomparso di Atlantide . Probabilmente in questi ultimi anni stiamo subendo il ritorno degli antichi Atlatidei che progressivamente cercano di stabilire un contatto con il genere umano considerato da queste mistiche Entità come un formicaio gremito di insetti impazziti che, dopo aver perso la loro cognizione collettiva vagano senza meta e senza uno scopo preciso su di un pianeta in fase di disfacimento, la Terra.
disclose.tv

Nessun commento:

Posta un commento