lunedì 5 dicembre 2016

In realtà la REALTÀ non esiste in quanto tale visto che fa parte di un ologramma organico

reality 'virtual universe
Secondo gli autori del sito disclose.tv la realtà in quanto tale non esiste visto che essa è una pura finzione digitalmente elaborata da intelligenze superiori.
Il mondo materiale in cui viviamo è estremamente 'complicato' se lo si analizza a livello sub atomico e lo si paragona a delle minuscole particelle che interagiscono tra di loro influenzando e trasformando l'ambiente in cui viviamo tutti i giorni e quindi la nostra realtà individuale . Spesso i fisici alternativi osano esporre innovative e apparentemente folli teorie su come potrebbe funzionare l'universo. Alcuni propongono l'idea che tutto, in senso assoluto e precisamente il Tempo, la gravità, le particelle sub atomiche e via dicendo sarebbe costituito da una serie di dati computerizzati e codici, quindi, si deve intendere l'universo come un grande software e quindi una simulazione virtuale pianificata da una civiltà suprema con lo scopo di studiare il comportamento delle loro creazioni virtuali rappresentate dalle creature viventi presenti sulla Terra con le quali, i nostri Creatori Supremi, si divertirebbero come se appartenessero a un gigantesco videogioco galattico. Recentemente, secondo uno studio, il mondo così come lo percepiamo quotidianamente è solo un'illusione e per questo motivo non dovrebbe esistere, almeno fino a quando non saremo in grado di interrompere questo e ripetitivo vizioso videogioco. Tuttavia questa illusione è attentamente monitorata e gestita a livello quantico da Entità Superiori erroneamente interpretate da quelle religioni monoteiste che mirano a controllare le coscienze collettive dei rappresentanti del genere umano e dalle innumerevoli idolatrie pagane.
© Fonte video;VARBAGE
Cercasi Babbo Natale disposto a sostenere questo Blog con pochi centesimi

6 commenti:

  1. E' una teoria già a suo tempo elaborata da P.Dick, e ripresa nel film Matrix e mi pare alquanto paranoica, tendo a pensare ad un'altra ipotesi: che una qualche razza particolarmente malata sia arrivata a colonizzare queto mondo, adattandolo al proprio organismo, costringendo chi arrivò dopo ad adattarsi all'Habitat creato insomma. Nessuno è in realtà originario di un mondo specificio, siamo tutti pellegrini kosmici, una opinione fra tante, ininfluente aggiungo. Ognuno crede a ciò che vuole credere. Buona giornata.

    RispondiElimina
  2. Secondo voi se fossimo veramente in un mondo virtuale creato da altri esseri ke ci manovrano ,possiamo arrivare a capire tutto questo? Ma finitela

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. quando la smetteranno di tirare fuori queste storielle di ologrammi,non sara' mai troppo tardi1 La realta' e' materia... e la materia e' la terra che battete sotto i piedi! non c'e' nessuna illusione!!!

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.