mercoledì 1 febbraio 2017

La CIA annuncia di aver caricato sul web circa 13 milioni di documenti elettronici

CIA
Stiamo forse per assistere alla fine del lungo embargo su quella che riteniamo essere la "verità" che dal 1947 continua ad esserci negata su quella che è diventato ormai un controverso fenomeno sociale? 
Sembra che la nomina del nuovo presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, abbia innescato un vero terremoto, non solo a livello globale ma anche tra le più alte sfere della CIA. Infatti due giorni prima dell'inaugurazione della nuova presidenza consacrata il 18 gennaio 2017, la CIA annunciava di aver caricato sul web circa 13 milioni di pagine tutte scannarizzate da documenti precedentemente pubblicati e resi accessibili solo su alcuni terminali riservati e computer gestiti dal National Archives.
Sembra che questi file includano una serie di esclusive indiscrezioni mai rese pubbliche, almeno fino alla data di oggi, oltre a un gran numero di documenti frettolosamente classificati con una serie di strani protocolli non ufficialmente riconosciuti. Inutile dire che tali indiscrezioni fanno riferimento anche a una serie di segretissimi programmi condotti sulla mente umana attraverso oscuri e terribili sperimenti psichici. 
Chi non ricorda quando il Segretario di Clinton, John Podesta evitò di parlare della questione ET se non dopo il 2 giugno 2016 quando il presidente Obama preferì posticipare la tanto attesa divulgazione relativa a presenze extraterrestri sulla Terra deludendo le aspettative del popolo americano che si aspettava un minimo di verità. Questo mancato Disclosure potrebbe aver influito sulla mancata elezione presidenziale della contestatissima Hillary Clinton? 
Ora, alcune gole profonde della Casa Bianca affermano che due giorni prima che il nuovo presidente degli Stati Uniti si insediasse alla Casa Bianca, la CIA aveva deciso di intraprendere di sua iniziativa una campagna di Disclosure in modo da far nascere tra la gente comune la consapevolezza che qualcosa di epocale potrebbe presto profilarsi all'orizzonte, per cui ci sono buoni motivi per credere finalmente che l'oscura epoca dell'embargo stia per finire con tutte le conseguenze che potrebbero scaturire qualora venisseto resi pubblici i documenti custoditi dalla CIA  .
earthmysterynews.com
Anche anche tu puoi dare una mano a sostenere questo Blog

1 commento:

  1. Se questa iniziativa della CIA e' avvenuta proprio 2 giorni prima che Trump andasse alla Casa Bianca, puo' solo significare che B.Obama deve aver mosso e ordinato qualcosa per far si che uscissero tali documenti sugli UFo e senza dire nulla all'opinione pubblica! Qualcosa ha fatto si'!!! Le aspettative dei nostri amici di Paradigma Group non erano infondate!

    RispondiElimina

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.