domenica 5 febbraio 2017

La materializzazione dal nulla di una sfera arancione in prossimità della Stazione Spaziale Internazionale

UFO Visits The ISS
Alcuni ufologi ritengono che le nuove telecamere spia che dalla Stazione Spaziale Internazionale trasmettono segnali video ad altissima risoluzione, progettate per monitorare ciò che accade all'esterno del laboratorio orbitante, dovrebbero concentrarsi di più su ciò che si aggira veramente nello spazio profondo piuttosto che monitorare costantemente il nostro affollato e decrepito pianeta .

Lo scorso 3 Febbraio 2017 qualcosa di strano ha fatto da coreografia allo sfondo nero posto dietro la stazione spaziale dove un oggetto, insolitamente brillante e di colore arancione è emerso gradualmente lungo l'orizzonte che delimita il profilo della Terra. Il motivo per cui l'anomalia luminosa non può essere attribuita a una particella di ghiaccio o a un riflesso sulla lente della videocamera è la sua progressiva smaterializzazione nel nulla. 
Secondo quanto sostenuto dal noto ufologo Scott C. Waring la NASA preferisce impedire ad un'utenza pubblica di visionare l'intero flusso streaming trasmesso sulla Terra dalle costosissime telecamere visto che il materiale acquisito è destinato esclusivamente a facoltosi clienti paganti, tra cui la CIA e la National Security Agency degli Stati Uniti.Per chi fosse intenzionato a dare un'occhiata alla Terra vista dalla Stazione Spaziale Internazionale vi consiglio di accedere allo streaming cliccando sul sottostante link:

© Fonte video:sonofmabarker

Adotta questo Blog offrendoci un caffe'; contribuirai a mantenerlo in vita


1 commento:

  1. Un chiaro tentativo di mettersi in comunicazione,o almeno di far divulgare l'evidenza.. Almeno che non si tratti della spia laser di un altro satellite, é l'ennesima prova che non siamo soli nell universo!

    RispondiElimina

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.