domenica 9 luglio 2017

Bombardiere Stealth scortato da due UFO nei cieli di Glendale, California

Il  B-2, comunemente noto come il bombardiere invisibile  stealth, è stato un ambizioso progetto che negli anni '70, mirava a fornire alle forze armate americane l'erede  dell'obsoleto  B-52 questo perché avevano bisogno di un aereo in grado di  trasportare in poche ore delle testate nucleari in varie parti del mondo, compreso l'ex Unione Sovietica.
Lo scopo di questi velivoli senza pilota è quello di rendersi  invisibili ai sensori dei radar nemici. Tale bombardiere  a lungo raggio sarà costruito su ciò che l'Air Force definisce  "un'architettura  dei sistemi aperti", una tecnica ingegneristica che disegna innovative  piattaforme in  modo da integrare rapidamente le nuove tecnologie del futuro molte delle quali potrebbero sembrare fantascientifiche. 
Anche se i dettagli ufficiali sul B-21 non sono ancora  disponibili, alcuni osservatori hanno sottolineato che la prima rappresentazione grafica dell'aereo fantasma  ha omesso di mostrare quelli che avrebbero dovuto essere dei  tubi di scarico. Questo potrebbe significare che l'Air Force ha scoperto  un nuovo metodo per  ridurre significativamente la firma di calore rilasciata dal nuovo aereo stealth. Dietro a questi prototipi si nasconde forse una tecnologia aliena? 
Questo  potrebbe spiegare ciò che ha visto un  residente di Glendale, California, il quale è riuscito a scattare alcune foto  di un velivolo Stealth  mentre effettuava una serie di manovre aeree  nei cieli di Pasadena.
Pensando a ciò che gli oggetti avrebbero potuto essere il testimone ha voluto sottoporre  l'immagine a quelli  del  Mufon che hanno classificato il caso con il  nr. 84936. Il testimone non ha esitato a porsi il seguente interrogativo. 
"Che cosa sono questi due oggetti notati in prossimità del bombardiere?  Uccelli, sporcizia sulla lente o forse degli  UFO?"

Nessun commento :

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.