I preparativi della NASA per salvare la Terra dall'imminente impatto con un asteroide

 
Sembra che la NASA stia lavorando di gran lena per proteggere l'umanità da future minacce provenienti dallo spazio e precisamente da asteroidi di notevoli dimensioni il cui impatto con la Terra potrebbe determinare una definitiva estinzione di massa compresa l'elite globale che a quanto pare sta progettando di trasferirsi su altri pianeti.
È indiscutibile che prevedere in largo anticipo un devastante impatto meteoritico potrebbe assicurare la sopravvivenza solo a una piccola parte dell'umanità e questo è già qualcosa. Quotidianamente la Terra è bersagliata da piccoli asteroidi le cui dimensioni gli fanno risultare poco pericolosi ad eccezion fatta per il grosso meteorite precipitato tre anni fa in Russia il quale, nonostante si fosse disintegrato in parte negli alti strati dell'atmosfera terrestre ha provocato noyevoli  danni e il ferimento di un gran numero di persone. 
Recentemente, l'agenzia spaziale statunitense ha annunciato lo sviluppo del programma DART, che significa (doppio reindirizzamento di Asteroidi), che avrà lo scopo di deviare gli asteroidi e impedire che avvenga una collisione con la Terra. Questo sistema si avvale della tecnica di "impatto cinetico" che mira a colpire l'asteroide in modo da fargli cambiare direzione . 
Il tempestivo impatto che dovrebbe avvenire al passaggio di un asteroide Killer avrà lo scopo di fornire una piccola spinta al bolide in modo da determinare un sensibile cambiamento di rotta. Il sistema Dart verrà testato nel mese di ottobre 2022, e successivamente nel 2024 data in cui è previsto l'avvicinarsi di due pericolosi corpo celesti. 
Andy Cheng, uno dei leader della squadra di laboratorio della Johns Hopkins ha detto: "il sistema DART rappresenta un passo essenziale attraverso il quale possiamo dimostrare che in fondo siamo in grado di proteggere il nostro vulnerabile pianeta in vista dell'imminente impatto con un asteroide"

Commenti