giovedì 13 luglio 2017

Il mistero delle luci Min Min

"Ho visto apparire uno strano bagliore proprio nel bel mezzo del cimitero. Lo guardai stupito nel momento in cui diventava sempre più grande, fino a quando non assunse le dimensioni di un melone. Non riuscivo a credere ai miei occhi quando l'ho visto  sprofondare nel sottosuolo per poi riemergere e dirigersi verso di me ".
Nel 1838 sono stati proprio gli europei a documentare per la prima volta il fenomeno delle luci Min Min. Di solito, tali luci sono state descritte come delle luminosissime sfere volanti capaci di aumentare di dimensioni, luminosità e brillare di molteplici colori. Di solito, i cosiddetti Orb, tendono a muoversi a circa tre metri dal suolo e questo particolare fa si che vengano scambiati per le luci di un veicolo in arrivo. 
A differenza delle luci di un veicolo, le luci fantasma sembrano seguire e in alcuni casi avvicinarsi agli occasionali ed esterrefatti testimoni. A volte il loro movimento si interrompe bruscamente, mentre altre volte, tali sfere luminose, sembrano piroettare in aria e inseguire l'osservatore come se volessero farsi notare. Molte sono le persone che hanno riferito di aver vissuto un'esperienza spaventosa nel momento in cui sono state avvicinate da questi strani globi incandescenti. L'aspetto inquietante di questo fenomeno sta nel fatto che gli Orb sono stati immortalati accidentalmente proprio in quei luoghi considerati sacri, come cimiteri, antiche rovine, all'interno di chiese e altri luoghi di culto. 
Proprio per questo motivo, gli Orb o luci Min Min potrebbero essere delle Entità energetiche provenienti da altre dimensioni le quali tenderebbero di stabilire un contatto con gli esseri umani. Nelle antiche leggende, le sfere di fuoco sono state spesso associate alle anime dei defunti o alla manifestazione di qualcosa di ultraterreno. Per la scienza tradizionale invece, tali globi luminosi potrebbero essere spiegati come la formazione di incandescenti gas di palude o come risultato dell'attività piezoelettrica delle rocce sotterranee il cui attrito innescherebbe una serie di scariche elettriche che salendo in superficie tenderebbero a prendere forma in quelli che ai nostri occhi appaiono come dei luminosi e spettacolari plasmi circolari. 

Nessun commento :

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.