domenica 30 luglio 2017

Perché mai gli alieni dovrebbero preoccuparsi per le sorti del nostro pianeta ?

 
Forse gli alieni ci stanno monitorando a nostra insaputa sui danni che stiamo provocando qui sulla Terra in modo che non la danneggiassimo ulteriormente magari mettendola al riparo da quelle persone senza scrupoli particolarmente inclini ad azioni predatorie ?
Una cosa è chiara. Le loro visite non sono accidentali, visto che sembrano mirare a determinati obiettivi. Bisogna tenere presete che ogni singolo scienziato ha una sua personale visione per quanto concerne il tema extraterrestre e il suo devastante impatto che potrebbe avere sui terrestri. Qualcuno ha affermato che gli alieni non avrebbero mai potuto visitare la Terra per via delle siderali distanze che avrebbero dovuto percorrere e qualora lo avessero già fatto allora ci sono tutti i presupposti per affermare che siamo infinitamente primitivi e poco preparati per comprendere quella tecnologia avanzata senza la quale gli ET non avrebbero mai potuto atterrare sulla Terra solo per far gioire gli autori di questo Blog. 
Mettiamo il caso che alcuni meteoriti vengano inviati intenzionalmente sulla Terra da ipotetiche intelligenze ET particolarmente aggressive con lo scopo di intimorire i suoi frustrati abitanti. Se gli alieni esistono veramente allora perché continuano ad interessarsi ed interferire in modo discreto con le sorti del nostro malandato pianeta?  Una teoria suggerisce che la vera causa di questo interessamento sono le risorse naturali della Terra, o meglio il loro progressivo impoverimento per via delle continue attività estrattive condotte a spese dell'ecosistema terrestre messo i pericolo da quelle multinazionali prive di ogni scrupolo e intenzionate a trarre un estremo profitto che presto potrebbe ripercuotersi sull'intera geopolitica che in modo sconsiderato governa il nostro pianeta . Se gli alieni stanno cercando un luogo accogliente in cui stabilirsi allora il nostro pianeta è quello ideale ove prosperare a scapito dell'intero genere umano. Non tutti gli scienziati sono d'accordo con questa teoria, visto che molti di loro sono convinti che lo spazio esterno potrebbe essere affollato da un gran numero di pianeti abitabili e ricchi di risorse naturali, molti dei quali colonizzati da ipotetiche razze extraterrestri che avrebbero scelto la Terra come il luogo ideale in cui stabilirsi in modo definitivo. 
La conservazione dell'ecosistema potrebbe essere il motivo per cui gli UFO continuano a manifestarsi nei cieli sovrastanti alcuni impianti nucleari o militari, così come in quei luoghi già colpiti da gravi calamità naturali. Questo particolare interessamento da parte degli alieni ha portato alcuni scienziati a sospettare che quest'ultimi siano particolarmente preoccupati per l'alto tasso di sviluppo ottenuto dall'umanità che con il suo nucleare potrebbe mettere a rischio la sua stessa esistenza e scomparire per sempre dalle mappe stellari. 
Ciò è dovuto al fatto che il nucleare e il suo progressivo e incontrollabile sviluppo rappresenta tuttora un serio pericolo non solo per il pianeta Terra, ma anche per l'intero cosmo. Uno scenario di questo genere potrebbe preoccupare quei rappresentanti inviati sulla Terra da un'ipotetica civiltà extraterrestre che a rigor di logica dovrebbe essere considerata molto più ambientalista se paragonata a quella in cui viviamo. Se così fosse, gli extraterrestri starebbero monitorando lo sviluppo scientifico e tecnologico dei terrestri, questo solo per capire fin dove vogliono arrivare. 
Per questo motivo le loro informazioni le possono ottenere in molteplici modi tra cui l'inserimento nel corpo umano di microchip dallo spessore di solo mm. 
Ai nuovi arrivati verrebbe concesso l'inserimento nei corpi umani di invasive protesi connettive che farebbe di loro degli ibridi appositamente progettati per inviare delicate informazioni sul vero stato di salute in cui si trova la Terra e i suoi rispettivi abitanti. La leggenda vuole che gli ibridi riescano a condurre una vita normale al punto da passare inosservati visto che in fondo non sono molto diversi dagli umani.  Ciò non impedisce agli esperti di individuare una serie di caratteristiche distintive che farebbero degli ibridi una razza unica nel suo genere. In aggiunta alle caratteristiche somatiche poco appariscenti, gli ibridi si distinguerebbero per il loro altissimo quoziente intellettivo e mentale che farebbe di loro delle persone molto superiori alla media dei terrestri e quindi dei geni incompresi solo perché inseriti in un ambiente incompatibile con quello di provenienza.
Aiutaci anche tu a mantenere in vita questo Blog

1 commento :

  1. ...Se gli alieni esistono veramente allora perché continuano ad interessarsi ed interferire in modo discreto con le sorti del nostro malandato pianeta?...

    La risposta è di una semplicità disarmante:
    La terra è il pollaio e noi siamo i polli che forniscono elementi e materiale biologico per clonare esseri ingegnerizzati.
    Come dimostrato dal col Philip J. Corso, gli occupanti dei mezzi "alieni", altro non sono che cyborg privi di coscienza e morale.
    Sono i ricognitori dei loro "padroni" che servono a monitorare attività ed occupanti del pianeta.
    Ricordate la favola dell'angelo custode???

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.