giovedì 19 ottobre 2017

La tecnologia Stealth dietro ai numerosi avvistamenti UFO

Proprio per l'elevata classificazione della tecnologia stealth pochissime sono le informazioni tecniche circa il carico utile e la gamma di velivoli sviluppati in gran segreto attraverso il programma Flying Banana e Surprise Fighter.
Alcuni siti statunitensi specializzati in velivoli sperimentali hanno messo in evidenza tre programmi militari segretati nei primi anni '70 dai vertici della US Air Force. Due di questi programmi sono stati sviluppati attraverso una segreta tecnologia stealth, che nel corso degli anni è stata incorporata nei moderni aeromobili a bassa osservabilità ed elusivi velivoli senza pilota. 
Il terzo programma si è concentrato su un velivolo monoposto ad alte prestazioni progettato per condurre invisibili incursioni aeree. 
Alcuni di questi prototipi avrebbero la capacità di inclinare le ali ed eludere i radar RCS grazie alla particolare struttura dello scafo. Molti di questi velivoli si basano essenzialmente su una serie di schizzi originali forniti dagli ingegneri che hanno partecipato al progetto. Anche se questi aerei non sono mai esistiti ufficialmente il loro finanziamento è stato fornito dal governo degli Stati Uniti che in gran segreto si prefiggeva allestire una flotta di velivoli altamente classificati che agli occhi del profano dovevano sembrare degli Ufo. 
Parte di questo articolo è apparso originariamente nel numero 6 di Open Minds Magazine.

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.