sabato 25 gennaio 2020

Malta1947 . Il mistero dei piccoli umanoidi osservati a bordo di un USO

I pescatori a bordo di una barca in navigazione a 20 miglia a sud di Malta stavano sollevando le reti con il relativo pescato quando notarono uno strano oggetto acquatico mentre galleggiava appena sopra la superficie dell'acqua e che apparentemente sembrava un sottomarino di colore scuro.
I pescatori rimasero particolarmente atterriti perché convinti di trovarsi di fronte  a un mostro e non a  un sottomarino, per cui tirarono rapidamente le reti e accesero il motore della barca.
Subìto dopo, una luce brillante fu sparata dal misterioso sottomarino la quale illuminò l'intera area e "piccoli omindi" iniziarono a correre sul ponte dell'oggetto.I pescatori non riuscirono a distinguere molti dettagli dalla loro barca ma ogni volta che la luce illuminava i "piccoli Esseri", potevano vedere una sorta di apparato elettronico intorno alla loro esile vita.
Quando fu chiesto a uno dei testimoni quanto fossero alti questi omini, egli rispose: "Circa le dimensioni di un bambino di 10 anni". 
Trascorsi pochi minuti, i "piccoli omini" entrarono nel "sottomarino" che iniziò a brillare così intensamente che i pescatori non riuscirono più a vedere lo strano oggetto che  si immerse subìto dopo. 
Erano forse dei crononauti terrestri provenienti da un lontano futuro? 
Che aspetto potremmo avere tra qualche migliaio di anni? 
E se i cosiddetti UFO fossero dei dispositivi in grado di viaggiare a ritroso nel tempo?

Dal sito Web: http://www.mufor.org/ 


Nessun commento:

Posta un commento

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

netparade

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero