giovedì 13 febbraio 2020

UFO e armi segrete americane

Perché così tanti UFO vengono segnalati vicino a impianti nucleari e perché non c'è più urgenza da parte del governo nel valutare la loro potenziale minaccia alla sicurezza nazionale?
Queste sono le domande poste da un team di ex alti funzionari della difesa e dell'intelligence statunitense, veterani dell'industria aerospaziale, accademici e altri associati alla To the Stars Academy of Arts & Science .
 Il team ha indagato su una vasta gamma di avvistamenti  ottenendo l'attenzione del governo americano.
Jean-Pierre Petit, astrofisico e direttore della ricerca presso il CNRS, ha partecipato in Inghilterra a un congresso dedicato alla "propulsione avanzata". In quell'occasione ha avuto modo di conoscere strani personaggi tra cui alcuni colleghi americani che gli hanno riferito come gli Stati Uniti, lungi dall'aver abbandonato la ricerca sulla "MHD" (magnetoidrodinamica). 
Al contrario, l'avrebbero perseguita con grandi sforzi economici e nella massima segretezza. Tra questi studi spicca un dispositivo sviluppato nel 1990 chiamato Aurora in grado di volare a 10.000 km/h e ad un'altitudine di 60 km . 
Si dice anche che gli americani abbiano sviluppato dei siluri "iperveloci" capaci di viaggiare a 2000 km / h.
Anche i  russi avevano avviato ricerche su progetti simili che non poterono completare a causa della mancanza di risorse finanziarie. Gli europei, da parte loro, sono indietro di venticinque anni.
Oltre a questo arsenale segreto di cui la prima potenza mondiale avrebbe avuto piena disponibilità, Jean-Pierre Petit ha anche raccolto, durante questa conferenza, confidenze ancora più sorprendenti, legate agli UFO. 
Per la prima volta, alcuni funzionari hanno parlato senza remore facendo cadere parte del velo di segretezza che da sempre avvolge la questione degli UFO terrestri.

Nessun commento:

Posta un commento

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

netparade

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero