mercoledì 11 marzo 2020

Basi aliene criocamere dormienti. Cosa è stato scoperto sotto il ghiaccio dell'Antartide?

Il continente antartico fu scoperto il 28 gennaio 1820 dai membri di una spedizione russa guidata da Thaddeus Bellingshausen e Mikhail Lazarev.
Questo continente bianco, coperto da uno spesso strato di ghiaccio di tre chilometri, continua ad attirare l'attenzione con i suoi millenari misteri. La temperatura media annuale su di esso raggiunge –25 ºС mentre in inverno scende a –90 ºС . 
Spesso gli uragani raggiungono una forza tale che anche le attrezzature più affidabili tendono a rompersi. 
Forse è per questo motivo che i teorici della cospirazione di tutto il pianeta hanno scelto l'Antartide come nuova "casa" per gli alieni  sopravvissuti ai nazisti e ai pre-Adamiti, una razza sovrumana. 
A volte viene davvero voglia credere a tali storie perché ogni anno il ghiaccio si scioglie rivelando agli scienziati i suoi arcani segreti.
Tuttavia è difficile verificare tali temerarie ipotesi poiché i collegamenti spesso portano a risorse inesistenti che alcuni governi hanno voluto "distruggere" intenzionalmente o alle dubbie risorse conoscitive degli scrittori di fantascienza.Il ricercatore americano Corey Goode ritiene che sotto il ghiaccio dell'Antartide ci siano alcune criocamere in cui dormono i preadamiti, un'antica razza terrestre che ha preceduto gli umani, o degli alieni  interessati a "liberare" l'umanità dal giogo di una misteriosa e segreta organizzazione  identificata con innumerevoli nomi.
Corey Goode afferma che quando aveva sei anni, il governo americano lo rapì dalla sua abitazione. Il ragazzo fu presumibilmente portato all'interno della base dell'aeronautica militare di Fort Worth in Texas, dove, insieme ad altre trecento persone,  fu sottoposto a una sorta di misterioso "addestramento". 
Dopo aver studiato, Corey ha "lavorato" per 20 anni nel segreto Programma spaziale statunitense (TCH),  creato per normalizzare le relazioni con le diverse razze aliene.
Per ragioni sconosciute, dopo 20 anni di servizio, fu cancellato dal programma e licenziato. Corey Goode afferma che la sua memoria ritorna spesso sotto forma di strane visioni o intuizioni.Una di queste intuizioni riguarda l'esistenza di antiche criocamere appartenute ad antichi umanoidi (aviari), le quali si troverebbero sotto lo spesso ghiaccio dell'Antartide. 
Se tali umanoidi si dovessero svegliare, la storia dell'umanità potrebbe cambiare definitivamente. In molti modi, le storie di Corey Hood si basano sulle rivelazioni di una delle tante "vittime della teologia della cospirazione" Phil Schneider, un ingegnere che ha lavorato per il governo degli Stati Uniti alla fine del 20 ° secolo, aiutando a costruire basi sotterranee per un segreto programma nucleare. Nel 1995,  l'ingegnere si fece improvvisamente avanti in una serie di lezioni sugli alieni, che avrebbero le loro basi proprio sottoterra.
Durante queste lezioni, egli affermò che nel 1979, nello stato del New Mexico vicino alla città di Dalsi, durante i lavori di costruzione della base, i militari e una squadra di operai incontrarono degli alieni ostili che attaccarono e distrussero un distaccamento di 60 persone. 
Tuttavia Schneider sopravvisse per miracolo nonostante fosse stato ferito da un colpo di un'arma aliena che gli squarciò il suo petto e ustionò i suoi piedi e le dita della mano. Uno dei soldati riuscì a spingerlo nell'ascensore ordinandoli di salire le scale e questo gli salvò la vita.
Durante degli incontri organizzati con gli appassionati di questioni extraterrestri, Schneider  affermò che ancora oggi vi sono ben 1.477 basi sotterranee sul pianeta Terra e che gli Stati Uniti starebbero spendendo un quarto del budget del Paese per la loro manutenzione.
129 di queste segrete basi si trovano proprio nel territorio degli Stati Uniti. Ovviamente, molte di queste basi aliene potrebbero trovarsi in Antartide. Schneider affermò inoltre che tutte le basi furono costruite attraverso una tecnologia aliena le quali sarebbero tutte collegate da una fitta rete di tunnel.
Che l'ingegnere dicesse la verità e che le sue dita fossero state strappate durante una misteriosa esplosione, è impossibile stabilire con certezza.Due anni dopo, l'ingegnere morì misteriosamente. 
La morte di Schneider divenne immediatamente motivo di forti speculazioni soprattutto su chi lo avesse  strangolato con un semplice catetere.

Nessun commento:

Posta un commento

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade