giovedì 26 marzo 2020

Coronavirus e le più folli teorie della cospirazione

Poiché il Covid-19 si è diffuso in tutto il mondo,anche se le teorie della disinformazione e della cospirazione si sono diffuse allo stesso modo.
Uno scienziato che afferma che il coronavirus potrebbe provenire dallo spazio all'interno di meteoriti e' convinto che i forti venti starebbero diffondendo la malattia in varie parti del mondo. L'incredibile affermazione è stata fatta dall'astrobiologo Chandra Wickramasinghe.
Una di queste meteore è stata avvistata mentre bruciava nel cielo sopra la Cina l'11 ottobre 2019.
Il professor Chandra Wickramasinghe del Buckingham Centre for Astrobiology ha affermato che la meteora esplosa nei cieli della Cina avrebbe rilasciato un gran numero di particelle virali. 
Una volta entrata nella stratosfera superiore, il virus non avrebbe fatto altro che diffondersi sulla Terra grazie alle forti correnti stratosferiche che circondano la Terra.Da qui, il virus si sarebbe diffuso lungo "una banda globale compresa tra 40 e 60 ° di latitudine nord".
Gli esperti di malattie infettive hanno smascherato l'affermazione del professor Wickramasinghe, rilevando che il COVID-19 è del tutto simile ad altri coronavirus a noi noti.
Gli esperti hanno spiegato,  che tale virus è stato trasmesso proprio dagli animali  e non da una recente caduta di meteoriti. 
Non mancano coloro che attribuiscono la pandemia globale a un intervento alieno confermando come  il virus risulti ancora di origine sconosciuta.
Uno scienziato afferma che tale teoria è assolutamente credibile! 
L'improvviso scoppio di questo nuovo e devastante coronavirus, nella prospettiva dell'astrologo biologo Dr. Chandra Wickramasinghe, potrebbe davvero avere una   connessione spaziale . 
Ciò può essere spiegato dalla forte localizzazione del virus all'interno della Cina è l'aspetto virulento della stessa malattia.
Gli agenti infettivi, secondo Wickramasinghe, sono considerati ampiamente diffusi in alcune determinate aree, per cui,tali eventi patogeni potrebbero essere trasportati dalle comete e quindi cadere sulla nostra Terra attraverso la troposfera. "Questi, avrebbero provocato in  un lontano passato epidemie su vasta scala".
Questa è una di quelle teorie che circolano sui vari social media.
Ovviamente ,non mancano coloro che affermano come la malattia sarebbe stata  provocata da un'arma aliena pro distruggere l'umanità.
La teoria di Wickamasinghe si basa sull'idea che tutta la vita terrestre, in realtà, sarebbe di origine extraterrestre. In pratica ,la vita sulla Terra sarebbe sorta attraverso i microrganismi presenti nello spazio. Molti scienziati sono concordi su questa alternativa teoria, chiamata panspermia. Tuttavia, quest'ipotesi non ha  avuto particolare successo tra gli astrobiologi.
Arma biochimica?Un'altra popolare teoria della cospirazione a riguardo del coronavirus è che esso è stato creato in laboratorio per fungere da invisibile arma biochimica. 
Gli Stati Uniti e la Cina si sono accusati a vicenda per aver creato il pericoloso virus all'origine dì questa pandemia globale.

1 commento:





  1. "
    Lingua originale: inglese. Traduzione di

    "Non ci sono ancora prove conclusive che il CoViD-19 sia stato progettato dall'Elite, ma ovviamente ne stanno approfittando.

    RispondiElimina

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade