martedì 17 marzo 2020

Stiamo cercando nei posti sbagliati

Gli umani hanno inventato la radio intorno al 1900, costruito il primo computer nel 1945 e ora si stanno concentrando nello sviluppo di dispositivi portatili per la produzione di massa in grado di effettuare miliardi di calcoli al secondo.
L'intelligenza artificiale  potrebbe essere proprio dietro l'angolo visto che il futurista Seth Shostak ha affermato che essa rappresenta un valido motivo per riformulare la nostra ricerca atta a cercare alieni particolarmente intelligenti. 
In poche parole, dovremmo cercare macchine senzienti e non piccoli omini verdi.
"Qualsiasi società [aliena] che sia riuscita a  inventare la radio in modo che potessimo ascoltarli nel giro di pochi secoli, potrebbe aver inventato anche dei dispositivi computerizzati estremamente avanzati", ha affermato Shostak durante una conferenza tenutasi a San Francisco nel 2016. 
"Penso che tale ricerca sia  molto importante, perché i loro successori potrebbero essere delle macchine intelligenti. Una società aliena veramente avanzata potrebbe essere completamente popolata da robot super-intelligenti", ha aggiunto Shostak, "e ciò dovrebbe stimolare la nostra ricerca verso intelligenze artificiali aliene. Invece di concentrare tutte le nostre risorse sulla ricerca di altri pianeti abitabili, forse dovremmo anche cercare quei luoghi particolrmente attraenti per tali macchine,magari luoghi caratterizzati da molta energia, come i centri delle varie galassie". 
"Stiamo cercando ambienti analoghi a quello terrestre. Non so se tutto questo rappresenti la maggior parte dell'intelligenza presente nell'universo"ha concluso Shostak.

1 commento:

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade