sabato 23 maggio 2020

L'UFO di Kecksburg era un satellite spia?



UFO Journal ha opportunamente stampato questo articolo nel dicembre 2015 nonostante che il sito Open Minds non ne avesse fatto alcuna menzione. Tutti i media di Pittsburgh hanno ampiamente trattato questa strana storia, tranne la Tribune Review,  che inspiegabilmente ha escluso qualsiasi copertura nazionale.
Il 9 dicembre 1965 alle ore 16:47, qualcosa di strano e' stato visto sfrecciare attraverso lo  spazio aereo americano  effettuando un atterraggio semi-controllato nei boschi di Kecksburg in Pennsylvania. 
L'intera storia si riferisce  su come come questo oggetto fosse  sceso dal Canada per poi  cambiare direzione poco prima di Cleveland e  Pittsburgh rallentando e atterrando  nelle zone rurali di Kecksburg, lontano dai centri abitati .
La leggenda è cresciuta nel corso degli anni fino a includere le affermazioni rese da un testimone che avrebbe  visto una mano squamosa a tre dita uscire dall'UFO simile a quello del film del 1953 "War of the Worlds".
Altre indiscrezioni fanno riferimento a un corpo alieno adagiato su una barella all'interno dell'Hangar 18 presso la base di Wright Patterson Air Force accanto a un dispositivio a forma di cono.
Una teoria è quella che lo schianto aereo del 9 dicembre 1965 verificatosi  a Ueck Kecksburg fu solo un incidente e il conseguente recupero di un veicolo spaziale in fase di rientro, il GE Mark 2 (RV) dopo un lancio polare effettuato nell'emisfero settentrionale il 7 dicembre 1965. 
Owen ha affermato di aver passato anni a convalidare la sua teoria che crede essere corretta. 
Il satellite GE Mark 2 RV non è mai stato menzionato come possibile candidato dello schianto di Kecksburg. 
Questo oggetto era un satellite spia che è stato tenuto segreto fino al 1991. 
1. In che modo l'oggetto volante  è riuscito a ruotare, rallentare ed eseguire un atterraggio controllato?
Owen ha affermato che il veicolo di rientro GE aveva un sistema interno per il controllo della  stabilità attraverso l'effetto coanda. 
Owen ha anche aggiunto che questo dispositivo non era un progetto della NASA.
2. Perché i militari sì erano presentati in gran numero solo per recuperare un veicolo di rientro?
Owen ha affermato che l'identificazione nello spazio di navicelle spaziali  potrebbe indicare la progettazione di un generatore termico radio isotopico (RTG) che doveva essere recuperato dai militari americani per controllare e prevenire una perdita di radiazioni. 
I primi generatori alimentati da energia nucleare furono utilizzati nel 1961 dai segreti  satelliti spia dell'Unione Sovietica.
3. Qual è la spiegazione per la presenza di strane scritte e simboli sui lati dell'oggetto volante? 
Owen ha affermato che era il risultato della saldatura di identificazione praticata sul veicolo di rientro perché precedentemente erano stati effettuati numerosi lanci. 
Un simbolo, la stella a cinque punte con un cerchio al centro, è un simbolo dell'esercito e dell'aeronautica sovietica.
Perché la NASA e l'Aeronautica militare non hanno confermato dove è atterrato il veicolo di rientro?  
Ance se il GE Mark 2 non si  era mai   scontrato con il Cosmos 96   i russi affermarono che la sonda Cosmos 96 colpì qualcosa di misterioso nello spazio. 

Nessun commento:

Posta un commento

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade