martedì 31 dicembre 2013

Insolito Crop Circle scoperto a Salinas, California

© Julie Belanger / 111 Aerial & Architectural Photography & Video
E 'l'opera di alieni o buontemponi? 
Una creazione insolita è apparsa in una fattoria appena a sud della zona balneare. Il gigantesco crop circle è stato segnalato nei pressi della fattoria Chualar a Salinas, in California.
Il fotografo Julie Belanger aveva individuato il crop circle mentre stava sorvolando la valle lo scorso Lunedi mattina, 30 Dicembre 2013. "Era bellissimo e unico nel suo genere", ha dichiarato il fotografo Belanger alla NBC . 
"Credo che sia possibile l'esistenza di vita aliena, ma non so per quale motivo gli alieni dovrebbero preoccuparsi facendo un cerchio nel grano con il solo scopo di lasciarci un messaggio." 
Nel tardo pomeriggio, la notizia del cerchio di Chualar aveva attirato curiosi da tutta la valle di Salinas.  Disegnato in mezzo al campo, il disegno copriva circa un ettaro di terreno e sembrava uno strano chip di computer con dei puntini posti nel suo centro che alcuni osservatori hanno interpretato come una sorta di messaggio in Braille o in codice Morse. La maggior parte degli appassionati di crop circle si sono affrettati a considerarlo frutto di una bufala.
Nonostante che il proprietario del terreno fosse apparentemente inconsapevole di come si sia formato il crop circle, numerose teorie iniziavano a circolare su Internet  e attraverso la stampa.
Lo scorso lunedi mattina alcune guardie di sicurezza di San Jose Echelon erano giunte sul luogo con il compito di vigilare sulla struttura le quali avevano riferito che non potevano rivelare il nome del loro cliente, solo che erano stati assunti per impedire che la zona diventasse un fenomeno da baraccone attirando una moltitudine di curiosi.
Le guardie erano felici di accompagnare i giornalisti all'interno del cerchio che al livello del suolo non sembrava avere nulla di particolare, ma camminando sopra l' erba essa sembrava essere tagliata da diverse angolazioni.
La proprietà appartiene a Scott e Debbie Anthony la quale si trovava a letto malata nel momento in cui e' comparso il crop circle. Nel video di 2½ minuti postato su YouTube Lunedi mattina, due uomini guidano lungo la Chualar Canyon Road prima dell'alba e notano alcune luci lampeggianti in un campo per cui decidono di scendere dall'autovettura per portarsi sul campo ove erano apparse le misteriose luci.
A questo punto, i due uomini rimangono apparentemente sorpresi nel notare sul terreno l'erba piegata in modo insolito. Forse e 'più probabile che sia tutto opera di una trovata pubblicitaria. 
Fonte Video:Cannot Say

Insolito Crop Circle scoperto a Salinas, California

© Julie Belanger / 111 Aerial & Architectural Photography & Video
E 'l'opera di alieni o buontemponi? 
Una creazione insolita è apparsa in una fattoria appena a sud della zona balneare. Il gigantesco crop circle è stato segnalato nei pressi della fattoria Chualar a Salinas, in California.

lunedì 30 dicembre 2013

Un Ebani "Entità Biologica Aerea Non Identificata" nel cielo di Los Angeles?

Sabato, 14 Dicembre 2013, durante il giorno, due amici avevano osservato e fotografato un insolito oggetto dalla forma vagamente triangolare di colore bianco mentre si muoveva a bassa velocità su Los Angeles.

Questo tipo di fenomeno è comunemente indicato dagli ufologi con l'acronimo di Ebani che significa "Unidentified Aerial Entità Biologica". In questo caso,l'oggetto aveva una forma tubolare con due estremità che emettevano una luce brillante che successivamente si sono riunite per formare qualcosa di soprannaturale.
Testimonianze  
"Il mio amico ed io eravamo nel giardino dietro la cucina intenti a preparare un barbecue (nell'area Atwater Village di Los Angeles), quando ho visto un oggetto luminoso che volava nel cielo. Il mio amico ha afferrato la sua Cannon 7D con un lungo obiettivo e ha fotografato quella strana sagoma. Non sapevamo cosa avremmo visto dalle immagini catturate dalla fotocamera, ma quando l'immagine è stata ingrandita sul computer siamo rimasti molto sorpresi! Che cosa era quell'oggetto che si muoveva molto lentamente cambiando forma?"
"L'oggetto appariva di forma triangolare arrotondata, con un frontale rialzato ed emetteva una sorta di liquido. Era molto riflettente e sembrava avere una propria sorgente di luce posizionata nella parte anteriore e posteriore. Durante il volo, l'oggetto si era trasformato in una sorta di palla di fuoco per poi assumere una forma più aerodinamica librandosi nel cielo senza emettere alcun rumore. Esso si muoveva lentamente mentre andava alla deriva verso nord scomparendo ben presto dalla portata della fotocamera". In considerazione della serie di fotografie scattate quel giorno e le testimonianze rese, è difficile trovare una spiegazione razionale per questo fenomeno.



Un Ebani "Entità Biologica Aerea Non Identificata" nel cielo di Los Angeles?

Sabato, 14 Dicembre 2013, durante il giorno, due amici avevano osservato e fotografato un insolito oggetto dalla forma vagamente triangolare di colore bianco mentre si muoveva a bassa velocità su Los Angeles.

UFO ripreso sopra la stazione scientifica Neumayer

Screenshot Youtube:Streetcap1
Il noto ricercatore UFO Streetcap1 ha pubblicato questo interessante filmato della stazione Neumayer,una struttura di ricerca scientifica tedesca allestita al Polo Sud presso la quale sono stati segnalati nel corso dell'ultimo anno numerosi fenomeni inspiegabili.
Uno di questi fenomeni e' stato ripreso dalla cam in diretta posizionata in prossimita' della stazione scientifica che cattura dei fotogrammi ad intervalli di pochi minuti.
Nella foto sopra possiamo vedere un disco luminoso che appare sotto la copertura nuvolosa.
Le Webcam dal vivo sono un utile strumento che permette ai ricercatori UFO di monitorare e condividere eventuali fenomeni insoliti. 
Fonte Video: Streetcap1

UFO ripreso sopra la stazione scientifica Neumayer

Screenshot Youtube:Streetcap1
Il noto ricercatore UFO Streetcap1 ha pubblicato questo interessante filmato della stazione Neumayer,una struttura di ricerca scientifica tedesca allestita al Polo Sud presso la quale sono stati segnalati nel corso dell'ultimo anno numerosi fenomeni inspiegabili.

Il Rover lunare cinese non trova tracce di allunaggi americani

Una relazione da parte dell' agenzia cinese Xinhua riferisce che durante la recente missione lunare della Cina il rover non ha trovato un solo brandello di prova dell'avvenuto sbarco degli americani sulla luna.
Le fotografie della superficie lunare sono state catturate dal rover mentre la sonda 'Jade Rabbit' era in orbita. Le ulteriori indagini fatte sulla superfice lunare le cui immagini sono state accuratamente analizzate dimostrano che le aree in cui si pensava che gli statunitensi fossero approdati rivelano in realta' una superficie incontaminata dall'uomo, prive di qualsiasi traccia di  attività umana.
"Gli Americani non sono mai stati sulla Luna", ha dichiarato sconcertato il ministro degli Esteri cinese, Wang Yi.
"Tutte queste teorie del complotto sugli americani ora sembrano essere veritiere.Non avremmo mai saputo la verita' se non fosse stato per la sonda cinese che consentira' di  fare ri-scrivere la storia e mettere le cose in chiaro".
I risultati sono stati ancora più deludenti per gli scienziati che hanno creato la sonda. 
Avevano attrezzato il rover Jade Rabbid (coniglio di Jada)  con speciali utensili per il taglio e la triturazione di eventuali bandiere americane che sarebbero state sostituite con quelle Cinesi. 
Sul rover sono state montate delle gambe speciali in modo da prendere a calci i resti di un eventuale veicolo spaziale americano nel modo più sprezzante possibile.
Mr Yi ha aggiunto. "La nostra politica è semplice: tutto quello che avrebbero dovuto fare gli Americani era chiedere a noi un prestito in denaro per portare a termine le loro missioni spaziali. Solo in questo modo avremmo avuto la possibilita' di  umiliarli di nuovo " .
Il ministro degli Esteri cinese, Wang Yi riferisce che il programma lunare cinese è destinato ad accelerare le missioni nel corso dei prossimi anni . 
"Nel deserto del Gobi stiamo costruendo un centro spaziale , con una sala di controllo che segue la missione, la formazione degli astronauti e un grande sound stage, in modo da assomigliare alla luna da dove il nostro falso sbarco sarà trasmesso al mondo nel 2016", ha affermato  Wang Yi. 
L'addetto Stampa della Casa Bianca Jay Carney ha rifiutato di commentare queste dichiarazioni, ma qualche personaggio politico ha mormorato;  'quei bastardi non sanno copiare nulla'.

Il Rover lunare cinese non trova tracce di allunaggi americani

Una relazione da parte dell' agenzia cinese Xinhua riferisce che durante la recente missione lunare della Cina il rover non ha trovato un solo brandello di prova dell'avvenuto sbarco degli americani sulla luna.

The Dyatlov Pass Incident (il Film)

Un film sull'incidente avvenuto sul passo del Dyatlov, dove nove scalatori russi si avventurarono in un'area remota delle montagne Urali, nella Russia del 1959. Furono trovati morti due settimane dopo, per ferite interne causate dall'alta pressione, alcuni corpi erano altamente radioattivi, ad uno mancava la lingua e tutti erano scalzi.
Il film racconterà di cinque ambiziosi studenti americani, che hanno ricevuto il permesso di investigare e rintracciare il viaggio dei nove. Ma la scelta si rivela un errore, dato che cominciano ad essere colpiti da uno strano fenomeno che sembra ripetere gli eventi precedenti.
Film di Renny Harlin. Con Gemma Atkinson, Richard Reid, Matt Stokoe, Holly Goss, Luke Albright. continua» Titolo originale The Dyatlov Pass Incident. Thriller, Ratings: Kids+16, durata 100 min. - USA, Gran Bretagna, Russia 2013.

Fonte Video:Kim Movmann

The Dyatlov Pass Incident (il Film)

Un film sull'incidente avvenuto sul passo del Dyatlov, dove nove scalatori russi si avventurarono in un'area remota delle montagne Urali, nella Russia del 1959. Furono trovati morti due settimane dopo, per ferite interne causate dall'alta pressione, alcuni corpi erano altamente radioattivi, ad uno mancava la lingua e tutti erano scalzi.

domenica 29 dicembre 2013

UFO avvistato vicino alla pattuglia acrobatica Blue Angels

 © Screenshot Youtube:Erin Johnson
L'utente di Youtube Erin Johnson autore di questo interessante video riferisce che mentre stava guardando dei vecchi filmati che riprendevano la pattuglia acrobatica dei Blue Angels impegnata in alcune acrobazie durante l'airshow del 2009 di Punta Gorda, si e' accorto solo adesso che nel filmato appare un oggetto insolito in prossimita' degli aviogetti.
Il solito Ufo?
Fonte Video: Erin Johnson  ©

UFO avvistato vicino alla pattuglia acrobatica Blue Angels

 © Screenshot Youtube:Erin Johnson
L'utente di Youtube Erin Johnson autore di questo interessante video riferisce che mentre stava guardando dei vecchi filmati che riprendevano la pattuglia acrobatica dei Blue Angels impegnata in alcune acrobazie durante l'airshow del 2009 di Punta Gorda, si e' accorto solo adesso che nel filmato appare un oggetto insolito in prossimita' degli aviogetti.

Neve su Marte

 Fonte di riferimento:  Voice of Russia
I ricercatori giapponesi hanno annunciato di aver trovato la neve al polo sud di Marte .

Questa conclusione è stata fatta sulla base dei dati delle sonde, cadute in una forte turbolenza della pressione atmosferica. La nevicata marziana assomiglia ad una spruzzata di polvere di neve, mentre le nuvole che hanno portato la precipitazione sono composte da anidride carbonica. 
Naturalmente la composizione chimica della neve del pianeta rosso è differente da quella della Terra. Il tempo dirà se l'uomo potrà vedere una nevicata marziana. Nel frattempo i ricercatori sostengono che le basse temperature di Marte non sono sopportate persino dalle sonde.

Neve su Marte

 Fonte di riferimento:  Voice of Russia
I ricercatori giapponesi hanno annunciato di aver trovato la neve al polo sud di Marte .

UFO 2013; i casi piu' famosi

Sia in cielo che in terra, sotto forma di incidenti o misteriosi eventi  luminosi, gli amanti del mistero e dell'ignoto hanno avuto quest'anno, ancora una volta, abbastanza materiale per coltivare la loro passione poiche' in diverse parti del mondo sono stati avvistati oggetti volanti non identificati, che si sono aggiunti all'elenco di quei fenomeni che non sono stati ancora riconosciuti ufficialmente  e che hanno sempre più il sostegno diseguaci disposti a credere e difendere la realta' del fenomeno.
Questi sono alcuni dei più famosi casi UFO segnalati nel corso di quest'anno.
- Quello che è successo a Chelyabinsk all'inizio dell'anno aveva sconvolto il mondo soprattutto quando venne a conoscenza della notizia relativa al meteorite caduto in Russia, noto come "il meteorite Chelyabinsk, che  provoco'danni significativi nella zona dell'impatto. 
Ma non è tutto: il più inquietante e, soprattutto per molti, è l'ipotesi che un oggetto volante non identificato si sarebbe schiantato contro il meteorite prima dell'impatto sulla Terra, impedendo che  i suoi effetti catastrofici sarebbero stati molto maggiori.
 
UFO che impatta contro il Sole 
Un UFO che impatta contro il Sole fa parte di quelle immagini catturate dal Solar Dynamics Observatory,e che alcuni attenti osservatori amatoriali sono stati in grado di rilevare un fenomeno molto strano e non identificabile: il passaggio di un oggetto scuro, dai contorni ben definiti, che attraversa il sole provocandolungo la 
sua scia una reazione di elevata attività solare.  

Misteriosi globi luminosi sul vulcano Popocatepetl. 
Queste immagini mostrano molto chiaramente un fenomeno che era già stato avvertito dai residenti delle zone circostanti il ​​vulcano Popocatepetl, in Messico: la comparsa di oggetti volanti non identificati che si tuffano nelle viscere del vulcano. Queste registrazioni sono state effettuate per degli studi scientifici relativi all'attivita' del vulcano, e anche se gli appassionati UFO ritengono queste immagini come fonte di prova inconfutabile, gli esperti non hanno ancora fornito una spiegazione sulla sua natura.  

Un UFO contro un aereo di linea commerciale.
L'incredibile episodio e' avvenuto in Cina durante il mese di giugno. Un Boeing 757-200 della compagnia Air China ha colpito un oggetto volante non identificato poco dopo il decollo dall'aeroporto di Guangzhou, verso la città di Chengdou. Il pilota e' stato costretto a fare un atterraggio di emergenza, e solo l'esperienza del pilota ha evitato che ci non sono state vittime tra i passeggeri o tra l'equipaggio; nessuno e' stato in grado spiegare, ufficialmente, cio' che era accaduto.

UFO 2013; i casi piu' famosi

Sia in cielo che in terra, sotto forma di incidenti o misteriosi eventi  luminosi, gli amanti del mistero e dell'ignoto hanno avuto quest'anno, ancora una volta, abbastanza materiale per coltivare la loro passione poiche' in diverse parti del mondo sono stati avvistati oggetti volanti non identificati, che si sono aggiunti all'elenco di quei fenomeni che non sono stati ancora riconosciuti ufficialmente  e che hanno sempre più il sostegno diseguaci disposti a credere e difendere la realta' del fenomeno.

Una sonda trainata da una "vela solare" per arrivare su Urano in sei anni

 Fonte di riferimento:  Voice of Russia
Gli scienziati planetari finlandesi suggeriscono l'utilizzo di una vela solare per una rapida e conveniente sonda interplanetaria in grado di fare rotta su Urano, il viaggio con questa tecnologia verso il settimo pianeta del nostro sistema solare dovrebbe durare circa sei anni, secondo un articolo pubblicato dalla biblioteca digitale della Cornell University.

Foto: RIA Novosti
Le "Vele solari" sono lastre giganti costituite da materiali polimerici e da strisce metalliche che attirano facilmente la luce del Sole, a sua volta trasformata in energia. In passato si sono cimentate nello spazio solo due "imbarcazioni a vela": la giapponese Ikaros e l'americana NanoSail-D, entrambe lanciate nel 2010.

Una sonda trainata da una "vela solare" per arrivare su Urano in sei anni

 Fonte di riferimento:  Voice of Russia
Gli scienziati planetari finlandesi suggeriscono l'utilizzo di una vela solare per una rapida e conveniente sonda interplanetaria in grado di fare rotta su Urano, il viaggio con questa tecnologia verso il settimo pianeta del nostro sistema solare dovrebbe durare circa sei anni, secondo un articolo pubblicato dalla biblioteca digitale della Cornell University.

sabato 28 dicembre 2013

Il giorno di Natale un UFO si sdoppia nei cieli del Messico

Screenshot Youtube:jmhz71
Questo video è stato postato su YouTube dall'utente Jmhz71 il giorno di Natale, 25 dicembre 2013.
Esso sembra mostrare un UFO, o un misterioso globo sopra Tijuana mentre partorisce un altro UFO in aria , appena a sud di San Diego, al confine tra Usa e Messico. Come si puo' notare, l'oggetto sembra clonare se stesso.
Fonte Video:  jmhz71

Il giorno di Natale un UFO si sdoppia nei cieli del Messico

Screenshot Youtube:jmhz71
Questo video è stato postato su YouTube dall'utente Jmhz71 il giorno di Natale, 25 dicembre 2013.

Gli UFO di Eric Gairy e il suo appello all'ONU

©  rutkows
Il Research Library Ufology contiene materiali UFO-correlati, tra cui libri, riviste, giornali, opuscoli e documenti. Tra gli elementi più oscuri vi è un insieme di francobolli dal paese dell'isola di Grenada, che originariamente era una colonia britannica.
Grenada divenne un paese indipendente nel 1974 e aveva eletto come primo ministro, Eric Gairy, nel 1976. Purtroppo, i partiti politici di opposizione non accettarono il risultato delle elezioni, e Gairy fu rovesciato nel 1979 mentre i disordini civili portarono gli Stati Uniti ad invadere il paese nel 1983, e che si sarebbero dovuti ritirare entro la fine di quell'anno. Tuttavia, mentre Gairy era in carica, espresse pubblicamente molte opinioni insolite, compresa la sua convinzione che gli alieni stavano per invadere la Terra, come testimoniano i numerosi avvistamenti UFO che venivano segnalati in tutto il mondo.
Avvalendosi del suo seggio alle Nazioni Unite ,egli chiese la creazione di una speciale task force delle Nazioni Unite per indagare sui rapporti UFO. 
Sorprendentemente, il segretario delle Nazioni Unite U Thant accetto' di tenere una conferenza UFO presso le Nazioni Unite, in occasione della quale Gairy sarebbe stato ospitato in una conferenza stampa per essere sentito dai maggiori esperti UFO.  Purtroppo, mentre Gairy partecipava alle presentazioni di New York, a Grenada nel frattempo avveniva un colpo di stato. 
Nel 1978, Grenada aveva emesso una serie di francobolli commemorativi che erano stati presentati da Gairy alla 32a sessione ordinaria dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1977. 

Gli UFO di Eric Gairy e il suo appello all'ONU

©  rutkows
Il Research Library Ufology contiene materiali UFO-correlati, tra cui libri, riviste, giornali, opuscoli e documenti. Tra gli elementi più oscuri vi è un insieme di francobolli dal paese dell'isola di Grenada, che originariamente era una colonia britannica.

venerdì 27 dicembre 2013

Le foto inedite della Luna

Vittorio Sabadin per "La Stampa"
La Nasa ha fatto un regalo di Natale agli appassionati dei voli spaziali, rendendo pubbliche più di 17 mila foto inedite scattate dai 33 astronauti delle missioni Apollo e dai 12 fra loro che hanno messo piede sulla Luna.
Sarà contento anche chi ancora sostiene che gli americani non sono mai atterrati sul nostro satellite, e pensa di provarlo con le anomalie delle immagini che ci sono state finora mostrate: adesso potrà passare il tempo libero sul sito del Lunar and Planetary Institute, in cerca di nuovi indizi. Molti si domandavano, ad esempio, perché le foto scattate sulla Luna fossero tutte correttamente esposte e perfettamente a fuoco, tenendo conto che si usavano fotocamere manuali degli Anni 60 e 70 (Hasselblad e Nikon) le cui leve e pomelli erano quasi impossibili da manovrare con i guantoni da astronauta. Nelle 17 mila foto inedite c’è la spiegazione: la maggior parte delle immagini scattate nelle missioni Apollo sono sfocate, sovraesposte o sottoesposte e non sono mai state rese pubbliche per la loro cattiva qualità.  

Le foto inedite della Luna

Vittorio Sabadin per "La Stampa"
La Nasa ha fatto un regalo di Natale agli appassionati dei voli spaziali, rendendo pubbliche più di 17 mila foto inedite scattate dai 33 astronauti delle missioni Apollo e dai 12 fra loro che hanno messo piede sulla Luna.

Applicazione UFO per smartphone

Ci sono applicazioni per smartphone che ci consentono di sapere quando gli UFO vengono segnalati. Tuttavia, un gruppo di ricercatori UFO afferma di aver escogitato un'idea su come fare un app in grado di avvisare le persone della comparsa di un UFO in tempo reale.

L'applicazione si chiama UFO-Track , ed i suoi creatori sul loro sito di crowdfunding Indiegogo sollecitano una raccolta di fondi in modo da poter perfezionare l'applicazione. Sul sito spiegano:"Stiamo creando una rete di telefoni intelligenti che in esecuzione avranno sullo sfondo un'applicazione gratuita che rileva i cambiamenti nel campo magnetico della terra in tempo reale."I ricercatori sperano che trasformando i telefoni in rilevatori di fortuna di anomalie del campo magnetico in tutto il mondo, essi saranno in grado di seguire i movimenti degli UFO rilevando i disturbi magnetici da loro creati.
Il team sottolinea che ci sono stati molti casi di UFO, tra cui alcuni dei casi esaminati dalla US Air Force nel Project Blue Book, dove le bussole e di navigazione sono state condizionate dalla loro presenza.
Chiunque, anche quelli senza smartphone, possono diventare dei potenziali tracciatori di UFO. Questo permette ai ricercatori di accedere al sito web che mostrerà tutte le anomalie magnetiche rilevate dalla rete in tempo reale.
Chi volesse partecipare al progetto puo' anche registrarsi solo per ricevere gli avvisi di testo. La speranza è che tutti i membri saranno in grado di ricevere la notifica di un'anomalia i quali dovranno testimoniare la presenza dell' UFO attraverso le apparecchiature fotografiche, fornendo in questo modo le "prove sconvolgenti dell'esistenza degli UFO."
Come affermano sul loro sito web, il progetto di questi ricercatori è unico nel suo genere perché offre un possibile metodo proattivo per indagare sul fenomeno UFO.
Essi ammettono che non possono essere sicuri che il progetto sarà un successo, ma sono entusiasti dei risultati ottenuti finora. 
Fonte Video:John C Craig

Applicazione UFO per smartphone

Ci sono applicazioni per smartphone che ci consentono di sapere quando gli UFO vengono segnalati. Tuttavia, un gruppo di ricercatori UFO afferma di aver escogitato un'idea su come fare un app in grado di avvisare le persone della comparsa di un UFO in tempo reale.

L'equipaggio della ISS festeggerà 15 volte il Capodanno

Fonte di riferimento:  Voice of Russia 
L'equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale incontrerà il nuovo anno 15 volte. La ISS supererà il confine tra il 31 dicembre 2013 ed il 1° gennaio 2014 proprio in così tante occasioni.
La prima volta gli astronauti incontreranno il nuovo anno il 31 dicembre alle 16.08 dell'orario di Mosca (in Italia le 13.08). In questo preciso istante la ISS volerà tra l'Australia e la Nuova Zelanda. L'ultima volta che l'equipaggio festeggerà il 2014 sarà il 1° gennaio alle 13.51 dell'orario di Mosca (in Italia le 10.51), quando gli astronauti voleranno sopra l'Oceano Pacifico ad est della Nuova Zelanda.

L'equipaggio della ISS festeggerà 15 volte il Capodanno

Fonte di riferimento:  Voice of Russia 
L'equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale incontrerà il nuovo anno 15 volte. La ISS supererà il confine tra il 31 dicembre 2013 ed il 1° gennaio 2014 proprio in così tante occasioni.

giovedì 26 dicembre 2013

Oggetto misterioso interrompe lo scavo di una galleria negli Stati Uniti

Big Bertha, un gigantesca macchina adibita allo scavo dei tunnel dal valore di 80 milioni di dollari,  mentre era impegnata nella perforazione della città sotterranea di Seattle, Washington, ha colpito qualcosa di così forte che e' stata costretta a interrompere la sua perforazione.
L'arresto e' avvenuto dopo due settimane, quando l'enorme macchina aveva gia' scavato 300 metri del suo percorso previsto di quasi 3,2 km a circa 15 metri di profondità.
Fino ad ora non vi è stata alcuna spiegazione su quello che potrebbe aver causato l'incidente.
Come al solito, le teorie abbondano e tra queste ci sono anche alcuni sospetti che la macchina possa avere raggiunto un importante sito archeologico per cui l'amministrazione della città sta disperatamente cercando di nascondere in modo che non venisse bloccato l'intero progetto relativo allo scavo del tunnel che ospiterà un autostrada. 
Alcuni credono che molto tempo fa nel sottosuolo sia stato sepolto qualcosa da qualche civiltà antica, di cui non sappiamo nulla. Già, il sito ufosightingsdaily.com va oltre e ipotizza che la perforatrice Big Bertha potrebbe aver colpito il muro di una delle tante basi aliene presenti su questo pianeta, che si presume esistere nel nostro sottosuolo.
Sempre secondo il sito, Phil Schneider, che ha lavorato per l'esercito degli Stati Uniti nella costruzione di basi sotterranee fino a 6,5 chilometri sotto la superficie terrestre, non avrebbe mai visto accadere cose di questo genere. 
Ci sono molti dubbi che una civiltà aliena avrebbe costruito una base a 15 metri di profondità in una città enorme con Seattle. 
Ma qualunque cosa si è verificato, sicuramente le autorità forniranno una spiegazione ufficiale su ciò che avrebbe provocato l'interruzione della perforazione del tunnel.
Fonte Video: Mister UFO·

Oggetto misterioso interrompe lo scavo di una galleria negli Stati Uniti

Big Bertha, un gigantesca macchina adibita allo scavo dei tunnel dal valore di 80 milioni di dollari,  mentre era impegnata nella perforazione della città sotterranea di Seattle, Washington, ha colpito qualcosa di così forte che e' stata costretta a interrompere la sua perforazione.

Risolto il mistero dell'incidente di Passo Dyatlov

Probabilmente il posto più raccapricciante in Russia si chiama Dyatlov Pass, o più sinistramente la "Montagna dei Morti." Il passo si trova negli Urali settentrionali dove confina con la regione di Sverdlovsk nella repubblica russa di Komi ed è associato con delle morti inspiegabili. 
La tragedia che è accaduta alla spedizione di Igor Dyatlov nel mese di febbraio del 1959 è ancora fresca nella mente della gente del luogo. 
Come si sono svolti i fatti
Quella notte un gruppo di nove alpinisti aveva allestito un campo sul pendio del monte morendo misteriosamente la notte stessa. Gli investigatori riferirono che gli escursionisti dopo avere tagliato le loro tende dall'interno sono fuggiti seminudi come se qualche cosa gli avesse terrorizzati. La maggior parte di loro morirono per il freddo, anche se tre dei morti evidenziavano delle costole fratturate e crani fracassati, mentre a una delle donne gli era stata asportata la lingua.
Tutti i corpi non mostravano segni di lotta o lividi; la loro pelle aveva una strana sfumatura violacea, i capelli erano diventati grigi e le facce erano delle maschere di orrore. 
Gli esperti inoltre avevano scoperto che i corpi emanavano un livello di radiazione estremo, dieci volte superiore ai valori normali. Una ricerca condotta da un ispettore del governo sovietico risulto' inutile, poichè l'accaduto venne messo a tacere. Lev Ivanov, l'ispettore, concluse che tutti i nove decessi furono provocati da ciò che aveva descritto come 'una forza elementare sconosciuta che i membri della spedizione non furono in grado di superare. A seguito di queste sbrigative conclusioni l'inchiesta cessò presto. 
Mistero risolto? 
Le morti dei nove escursionisti sarebbero state provocate dal panico indotto dagli infrasuoni.
Quindi il misterioso caso dei nove sciatori esperti morirti in circostanze bizzarre potrebbe essere stato risolto da un ricercatore Americano? 
Donnie Eichar
Donnie Eichar, un film-maker e scrittore, ha trascorso quattro anni studiando il cosiddetto incidente di Dyatlov Pass, e sostiene di avere scoperto una spiegazione 'scientifica' relativa a questo misterioso caso. 
La teoria degli 'infrasuoni' 
Eichar preferisce non riferire i dettagli nel rispetto di coloro che hanno letto il libro "Dead Mountain: la storia non raccontata del Dyatlov Passo Incident", basti dire che la sua teoria implica un particolare tipo di vento come un fenomeno ripetitivo che avrebbe provocato queste morti. In una recente intervista, il sig Eichar aveva accennato alla sua conclusione, riferendo che:
'La conclusione che ho escogitato si sarebbe potuta ottenere solo con l'aiuto della scienza moderna e dell'aiuto del National Oceanic and Atmospheric Administration.' 
Jason Zasky, che aveva intervistato il sig Eichar, scrisse anche che la sua teoria si riferiva a un particolare tipo di evento ripetitivo del vento (che potrebbe essere prodotto dalla particolare topografia  della "Montagna dei Morti") , e che avrebbe innescato il panico indotto dagli infrasuoni. 
La teoria dgli 'infrasuoni' a cui si riferisce l'intervistatore è una bizzarra spiegazione che sostiene che le onde sonore troppo basse per essere udite avrebbero potuto colpire sottilmente le menti degli sciatori, provocando il panico che gli avrebbe fatto correre incautamente nella neve,per cui pare plausibile, che li abbia uccisi il freddo. 
Secondo questa teoria, gli infrasuoni costituite da onde sonore troppo basse per essere udite dagli esseri umani possono comunque produrre sensazioni di disagio, timore o anche terrore che non possono essere spiegati in altro modo. 
Le onde degli infrasuoni che coprono i suoni al di sotto di 20 Hz fino a 0.001 Hz. verrebbero emesse da molte fonti naturali e artificiali. 
Nota: Nonostante la teoria del sig Eichar, relativa al panico indotto dagli infrasuoni è la possibile causa della morte dei 9 escursionisti, cio' non spiega perche' i corpi avevano un livello di radiazione estrema, la lingua asportata, le costole fratturate e crani fracassati, macchie di bruciature sui corpi, capelli grigi e gli occhi rimossi. Data la natura delle lesioni, sembra impossibile che un'onda di infrasuoni possa essere la causa diretta della morte di queste persone. 
Fonte Video: juicejon1

Risolto il mistero dell'incidente di Passo Dyatlov

Probabilmente il posto più raccapricciante in Russia si chiama Dyatlov Pass, o più sinistramente la "Montagna dei Morti." Il passo si trova negli Urali settentrionali dove confina con la regione di Sverdlovsk nella repubblica russa di Komi ed è associato con delle morti inspiegabili. 

Gli Hotspots Britannici

Prima c'era Warminster, ora c'è Bonnybridge.   Ogni tanto una particolare area sembra diventare un punto di riferimento per le attività UFO, con molta più attività per cui sarebbe il caso di verificare se gli avvistamenti sono distribuiti in modo uniforme in tutto il Regno Unito. 
C'è molto dibattito sui questi cosiddetti "ufocals" o "zone finestra", che alcune persone credono essere delle aree che - per qualche motivo sconosciuto - sembrano essere particolarmente preferite dagli UFO, mentre altri sostengono che non avvengono più gli avvistamenti UFO in Bonnybridge rispetto a Brighton, semplicemente perche' tutta l'attenzione dei media si sposta verso i luoghi dove maggiormente vengono segnalati gli avvistamenti.
Qualunque sia la verità su questi punti caldi ufologici, dove potremmo cercare il prossimo? 
Che dire di Londra?   
Nick Pope ha speso gran parte dei primi anni Novanta per la ricerca e lo studio degli UFO per conto del governo britannico.  Quando egli ha preso il posto nel segretariato (personale Air) 2a presso il Ministero della Difesa aveva scoperto che i casi non erano stati oggetto di studi approfonditi come avrebbero dovuti essere fatti. 
Una cosa che aveva infastidito Nick Pope fu che nessun tentativo era stato fatto per esaminare la diffusione degli avvistamenti verificatisi in tutto il paese, quindi una delle sue prime iniziative fu quella di ricostruire i luoghi degli avvistamenti attraverso i file, segnando con una croce la posizione di ogni rapporto UFO ricevuto aggiornando annualmente una mappa dettagliata.  
Anche se il database statistico di circa trecento avvistamenti UFO che avvenivano ogni anno era probabilmente troppo piccolo per trarre conclusioni significative, alcune piccole informazioni si sarebbero potute ottenere attraverso la raccolta di queste segnalazioni. 
La cosa più importante di questo database era che le segnalazioni evidenziate sulla mappa erano maggiormente concentrate nelle aree con la maggiore densità di popolazione. 
 In cima alla lista vi era Londra. In realtà, questo sconcertante particolare ha sorpreso Nick Pope.   
Una volta che si abbandona l'idea che gli avvistamenti UFO non si verificano solitamente su una solitaria strada di campagna , a tarda notte, appare ovvio che essi verranno segnalati in numero maggiore nelle città semplicemente perché ci sono più persone che si rendono testimoni dell'avvistamento.  La prima cosa da sottolineare è la statistica secondo la quale il 95% degli avvistamenti UFO può essere spiegato come un errore di identificazione di oggetti o fenomeni noti.  
Questo è probabilmente uno dei pochi punti su cui la maggior parte degli ufologi possono essere d'accordo.   Su Londra,vi è un'intensa attivita' aerea attribuita ad ogni sorta di velivolo, e questo può certamente generare numerose segnalazioni di avvistamenti UFO. 
Una delle prime segnalazioni ricevute da Nick Pope da un membro del pubblico coinvolto si riferiva all'avvistamento di una brillante luce bianca accompagnata da una luce rossa e verde su ogni lato dell'oggetto, segnalato da una persona che vive in prossimità dell'aeroporto di Heathrow.  Gli elicotteri della polizia sono diventati sempre più attivi nei cieli di Londra, che spesso illuminano il terreno con un potente faro con lo scopo di prevenire e reprimere eventuali reati.   Questa attivita' di polizia aveva generato più di un paio di segnalazioni di presunti UFO che sparavano fasci di luce verso terra. 
I dirigibili - brillantemente illuminati dall'interno - volano regolarmente su Londra, e le macchine Skytracker che creano schemi circolari di luce nel cielo notturno durante i concerti o altri eventi pubblici, avevano generato diverse segnalazioni della presenza di squadriglie di UFO che si rincorrevanono nel cielo notturno. 
La parte superiore della Canary Wharf Tower è brillantemente illuminata di notte, che spesso ha provocato segnalazioni dell'avvistamento dei cosiddetti Triangoli volanti, soprattutto quando la si intravede solo momentaneamente attraverso il vetro del parabrezza  di un veicolo in movimento.   Una volta Nick Pope aveva ricevuto una chiamata da un uomo che guardava un UFO in bilico su Regents Park  il quale riferiva che l'oggetto era atterrato e che delle persone si stavano radunando intorno ad esso.   La sua voce si fece sempre più eccitata, fino a quando urlò che l'oggetto era atterrato.  Poi la sua voce si fece stranamente silenziosa. Appena si riprese dalla sorpresa il testimone riferi' con imbarazzo che l'oggetto era solo un aquilone che era stato smontato e rimesso nella sua scatola.   

Gli Hotspots Britannici

Prima c'era Warminster, ora c'è Bonnybridge.   Ogni tanto una particolare area sembra diventare un punto di riferimento per le attività UFO, con molta più attività per cui sarebbe il caso di verificare se gli avvistamenti sono distribuiti in modo uniforme in tutto il Regno Unito. 

mercoledì 25 dicembre 2013

Oggetto non identificato rischia una collisione con Airbus A320

Fonte di riferimento
Notizia pubblicata dal Mirror News il 22 Dicembre 2013
Un pilota di un velivolo commerciale A320 Airbus, carico di passeggeri,e' stato costretto ad effettuare una manovra evasiva, spaventato da un approccio con un presunto UFO avvenuto a 34.000 piedi di altitudine.
Schema allegato alla relazione che mostra la direzione dell'oggetto misterioso. 
Il capitano del velivolo in quell'occasione aveva avvistato un oggetto argenteo che veniva verso la sua cabina di volo cabina mentre sorvolava Berkshire, in Inghilterra. 
In una relazione sulla sicurezza era stato dichiarato: 
"Quando il pilota si voltò per guardare avanti, vide un oggetto che veniva verso di lui, che sembrava essere alla stessa quota, poco sopra il parabrezza. Avendo poco tempo per concentrarsi, il pilota stimo' che la collisione era inevitabile non avendo il tempo necessario per reagire in modo da cambiare rotta. 
La sua reazione immediata è stata quella di avvertire il primo ufficiale a metterlo in guardia dell'imminente impatto.  
Il capitano sorpreso esclamò: "Hai visto?" 
Ma il primo ufficiale, non avendo visto l'UFO,rispose: "Visto che cosa?"  Il rapporto ha rivelato che "il primo ufficiale guardò il pilota pensando che ci fosse qualcosa di sbagliato con l'aereo." 
Il capitano era così spaventato dall'incidente, avvenuto nel mese di luglio di quest'anno, che aveva segnalato l'avvistamento alle guardie di sicurezza del Regno Unito e all'Airprox, l'autorità investigativa che si occupa degli incidenti nello spazio aereo del Regno Unito.
Il pilota aveva riferito agli esperti di avere visto un oggetto a forma di sigaro o pallone da rugby, dall'aspetto "argenteo metallizzato lucido".  L'incidente è avvenuto a 32 chilometri a ovest di Heathrow, secondo un rapporto pubblicato la 

scorsa settimana. 

Oggetto non identificato rischia una collisione con Airbus A320

Fonte di riferimento
Notizia pubblicata dal Mirror News il 22 Dicembre 2013
Un pilota di un velivolo commerciale A320 Airbus, carico di passeggeri,e' stato costretto ad effettuare una manovra evasiva, spaventato da un approccio con un presunto UFO avvenuto a 34.000 piedi di altitudine.

Il 33 ° anniversario del Bentwaters UFO Incident

 © Fonte
Il mese di dicembre ha segnato il 33 ° anniversario del più noto e più interessante caso UFO della Gran Bretagna, noto nel Regno Unito come l'incidente della foresta di Rendlesham, anche se spesso indicato dagli americani come l'incidente Bentwaters. 
In questo articolo di Nick Pope fornisce una panoramica del caso, concentrarsi sul funzionario del ministero della Difesa (MoD) e sulle indagini dell'United States Air Force (USAF), e quindi di valutare alcune delle teorie che sono state avanzate per spiegare cosa è successo.
La prima notte
Nelle prime ore del 26 dicembre 1980 il personale militare alle basi gemelle di RAF Bentwaters e RAF Woodbridge (basi britanniche utilizzate dalla USAF) in Suffolk aveva visto una strana luce nella foresta di Rendlesham, che si trova tra le due basi. Agendo sulla possibilità che un aereo potrebbe essere precipitato, tre uomini furono inviati per indagare. Due di loro si avvicinarono alla fonte di luce notando un piccolo, oggetto artigianale di forma triangolare che era atterrato in una radura.Da notare che gli animali da fattoria nelle vicinanze erano molto agitati in quell'occasione. Uno degli agenti di polizia di sicurezza, Jim Penniston, si era avvicinato abbastanza all'oggetto da riuscire a toccarne un lato.
L'agente di polizia e un altro degli aviatori presenti, John Burroughs,riuscirono a fare dei disegni dell'oggetto i quali vennero corredati dalle dichiarazioni di altri testimoni. I disegni fatti da Penniston includevano strani simboli che aveva visto sullo scafo dell'oggetto, che secondo lui era simili ai geroglifici egiziani.
 La seconda notte
Due notti dopo, l'UFO era tornato. Il vice Comandante della Base, il tenente colonnello Charles Halt, venne informato, e insieme a un piccolo gruppo di uomini andò nella foresta per indagare.
Mentre si avvicinavano sul luogo dell'incidente, le comunicazioni radio vennero sottoposte ad interferenze ed i potenti generatori mobili (chiamati light-alls), che il colonnello Halt avevano portato al seguito per illuminare la foresta cominciarono ad avere delle anomalie. 
Nonostante il suo piano iniziale per "sfatare" l'avvistamento UFO,il colonnello Halt e il suo team si imbatterono nell'UFO, che improvvisamente proietto' potenti fasci di luce verso il basso e successivamente presso l'impianto di Woodbridge. Il vice Comandante della Base, il tenente colonnello Charles Halt dichiaro':
 "Eccomi qua: un alto funzionario che di solito nega abitualmente questo genere di cose in modo da sfatarne diligentemente il fenomeno, e' ora coinvolto nel bel mezzo di qualcosa che non puo' spiegare" .Il tenente colonnello Charles Halt si era munito di un registratore portatile da portare al seguito nella foresta per documentare la sua indagine. 
Questo nastro è ormai di dominio pubblico e si può sentire la crescente tensione nella sua voce e le voci dei suoi uomini, come si avvicinano all' UFO: 
"Lo vedo... è qui di nuovo ... sta arrivando  ... non c'è dubbio ...è strano ... sembra un occhio ammiccante ... Sta venendo verso di noi ora ... ora stiamo osservando quello che sembra essere un fascio luminoso scendere verso terra ... un altro oggetto e' ancora in bilico sulla base di Woodbridge ... ".
Il MoD Investigation
Il tenente colonnello Charles Halt aveva riportato i vari incidenti al Ministero della Difesa in una nota datata 13 gennaio 1981. 
Nonostante il titolo innocuo "inspiegabili luci", il documento descriveva l'UFO come un oggetto metallico in apparenza e di forma triangolare,in bilico sul terreno ". 
In quello che potrebbe essere stato sia un errore di battitura o un lapsus della memoria,il tenente colonnello Halt aveva fornito delle date errate per entrambi gli avvistamenti, riportandole come se avessero avuto luogo il giorno dopo che era avvenuto il caso. L'indagine della Difesa includeva una ricerca inconcludente sui tracciamenti radar che avrebbero potuto confermare quanto visto, ma l'errore nelle date significava che i nastri sbagliati non erano stati controllati. Di gran lunga più interessante era una valutazione della lettura delle radiazioni che erano state rilevate sul sito di atterraggio con un contatore Geiger. Le letture avevano raggiunto il picco in tre buche nel terreno che costituivano la forma di un triangolo equilatero, che era stato trovato nel punto in cui l'oggetto era atterrato. 
Il personale del Defence Intelligence aveva dichiarato che le letture sembravano "significativamente superiori alla media". 
Il loro rapporto aveva suggerito che la radiazione era tra i sette e otto volte superiore rispetto a quello che sarebbe stato previsto per la zona interessata. 
Questa valutazione ufficiale è ormai di dominio pubblico, come riportato nel fascicolo del MoD rilasciato all'autrice Georgina Bruni e ad altri ricercatori UFO nel 2001.
L'USAF Investigation
Parallelamente all'inchiesta MoD, il tenente colonnello Charles Halt aveva intrapreso una sua indagine, intervistando Penniston e Burroughs e prendendo le dichiarazioni formali da loro e da altri tre piloti che erano stati coinvolti in attività della prima notte.  Tuttavia, alcuni dei testimoni USAF avevano sostenuto che altri alti ufficiali, tra cui il Comandante della Base il colonnello Ted Conrad e Capo della polizia di sicurezza maggiore Malcolm Zickler, avevano condotto indagini separate.
Si sostiene inoltre che l'Ufficio Air Force per le indagini speciali era stato coinvolto, insieme ad altre agenzie non identificate.
Poco dopo l'evento, il generale Gabriel, comandante in capo dell'United States Air Forces in Europa, aveva visitato le basi confiscando la registrazione su nastro di Charles Halt. 
Ciò è confermato da un documento presente nel fascicolo del MoD, ma non è noto se altro materiale riguardante l'incidente è stato coinvolto o se sono state intraprese ulteriori azioni.
Fonte Video:  rendleshamincident

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade