lunedì 28 aprile 2014

I ricercatori vogliono capire il fenomeno "SLI Effect", (Street Lamp Interference)

Alcune persone sembrano avere la capacità di spegnere i lampioni semplicemente camminandoci sotto. Questo fenomeno ben noto e 'stato segnalato da anni, ma nessuno riesce a spiegare come queste persone possano spegnere i lampioni e altri dispositivi solo camminandoci accanto.
SLI, è un   fenomeno anomalo in cui una persona sembra avere la convinzione di essere la causa dello spegnimento delle luci dei lampioni o la disattivazione degli impianti di sicurezza, quando passa vicino a uno di loro. Anche se i lampioni si possono disattivare per caso, come i ciclici lampioni al sodio ad alta pressione (si accendono e si spengono più volte) alla fine del loro ciclo di vita, i credenti delle interferenze luminose tendono a sostenere che il fenomeno gli vedrebbe coinvolti personalmente su base regolare, più spesso di quanto ci si potrebbe immaginare. Alcuni propongono spiegazioni paranormali sul fenomeno SLI, a volte sulla base di una terminologia scientifica, come ad esempio la spiegazione che gli impulsi elettrici nel loro cervello interferiscono con il funzionamento delle luci elettriche. 
Aneddoti su esperienze personali di SLI sono stati riportati da alcune fonti di notizie. Il fenomeno SLI non è mai stato dimostrato attraverso degli esperimenti scientifici, e coloro che pretendono di avere queste capacità e di riprodurre l'effetto spiegano che esso non è influenzato dal loro controllo mentale e fisico. Il "SLI Effect", come si è saputo sembra affliggere solo un piccolo numero di persone e non sembra essere associato con credenze specifiche. Molti di coloro che non hanno mai avuto interesse per il paranormale hanno scoperto quello che gli stava accadendo quasi per caso. L'ingegnere elettrotecnico Bill Beaty ritiene che questi individui possono agire come generatori di energia elettrica e hanno un carico statico anomalo che può interferire con dispositivi elettronici. Egli ha suggerito che ci potrebbe essere un virus sconosciuto che rende una persona particolarmente sensibile a tutto questo, anche se la teoria non è stata avvalorata da alcuna prova diretta di tale malattia.

5 commenti:

  1. Da metà luglio 1990 ha iniziato ad accadermi questa cosa,grazie per l'articolo...pensavo d'essere l'unico,ci ho giocato parecchie volte fino ad incuriosire le persone,con il tempo ho preso più coscienza e controllo,ora raramente riesco ad interferire,a differenza di prima,posso decidere...concentrandomi per pochi secondi disattivo il più vicino senza passarci sotto.

    RispondiElimina
  2. Tu sei un mitomane no sai neanche cosa sia questo potere ... io si cancella questa falsa bestemmia che hai scritto dammi retta nessuno ti crede si capisce che vuoi essere quello.che non sarai.mai

    RispondiElimina
  3. Sei uno a cui piace essere al centro dell' attenzione tutto qua' riesco a capire prima che la gente parla e a dire la frase prima che esca dalla loro bocca e tanto altro ma sopratutto a individuare baggianate in testi scritti da persone come te . Con questo non avrei finito altrimenti riempi il sito con un infinita' di temi su di te e credimi ci rimarrete male e parecchio ... addio

    RispondiElimina
  4. Ho scoperto questo articolo per caso...poiche cercavo una spiegazione.. mi dicono tutti che ho un aura negativa addosso (classica iellata)entro in posta si bloccano le linee..entro in banca si blocca la stampante del mio operatore..accendo la luce e salta la lampadina...mi ricuora questo articolo e soprattutto mi rincuora sapere che nn sono l unica e che ci potrebbe essere una spiegazione..

    RispondiElimina
  5. Dove abito io c'è questo viale di 3/4 lampioni e tutte le sere che passo si spengono tutti

    RispondiElimina

netparade

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero