giovedì 7 agosto 2014

La CIA afferma; ”Gli UFO avvistati sopra la Norvegia nel 1950 erano i nostri Aerei spia”

 
cia ufo
Un nuovo rapporto della CIA rivela che oltre la metà degli oggetti volanti non identificati (UFO) così frequentemente osservati nei cieli tra il 1950 e 1960 erano degli aerei spia made in USA.
cia ufo u2
cia ufo u2,
In un recente tweet la CIA ha rivendicato la responsabilità dei numerosi avvistamenti UFO segnalati sopra la Norvegia nel 1950. L'agenzia ha effettuato uno studio di oltre 1.200 casi di segnalazioni UFO scoprendo che oltre la metà di questi avvistamenti potrebbero essere attribuiti al loro aereo sperimentale U-2, che ha cominciato a volare in segreto dal 1955 a più di 60.000 piedi di altezza.Nel 1950 i norvegesi rimasero scorcertati da una serie di avvistamenti UFO apparentemente inspiegabili.Per tutto il decennio numerose luci nel cielo sono state riportate da comuni cittadini e da piloti allo stesso modo, facendo ipotizzare che potevano avere una origine extraterrestre.
Ora a quanto pare il mistero è stato risolto visto che la CIA ha canditamente ammesso che quelle luci non erano degli ET ma il loro velivolo segreto U-2 costruito per volare alto nell'atmosfera.L'U-2, che è in grado di volare sopra 70.000 piedi è stato spesso avvistato ad alta quota dagli aerei di linea .Ad avvalorare la versione della CIA e’ il rapporto redatto dall’equipaggio di un aereo di linea che segnalava la presenza di uno di quegli strani velivoli. L'aero sperimentale SR-71 Blackbird riusci’ a raggiungere una quota sopra gli 80.000 piedi, secondo il rapporto. 
Il rapporto afferma;
"I test ad alta quota dell’aereo U-2 avevano presto portato ad un imprevisto effetto collaterale  per cui il notevole aumento di segnalazioni di oggetti volanti non identificati (UFO) era da attribuirsi al volo di questi velivoli sperimentali". L'errore commesso dai piloti di linea fu quello di ritenere che solo gli aerei commerciali potevano volare tra I 10.000 a 20.000 piedi, convinti che altri aerei non potevano volare ad alta quota come l'U-2 e l’SR-71. Sul rapporto della CIA si legge; "L’Investigatori Air Force ha poi tentato di spiegare tali avvistamenti, collegandoli a fenomeni naturali". Un esperto di UFO, tuttavia, non è convinto dalle affermazioni della CIA. 
“E' ironico che la CIA solo ora si e’ decisa di rilasciare una dichiarazione ufficiale sul fatto che molti di questi avvistamenti UFO sono stati provocati dalle missioni segrete degli aerei U2 mentre volavano ad alta quota e per giunta in prossimita’ degli aerei di linea” ha dichiarato Nigel Watson, autore del Manuale Ufo. 
“Già nel 1962 un ingegnere americano chiamato Leon Davidson ha avvertito gli ufologi che la CIA li stava condizionando con delle false informazioni per sostenere l'idea che gli UFO erano dei velivoli interplanetari.'” Nel luglio 1952 ci fu un'ondata di avvistamenti UFO sopra Washington DC che hanno colpito i titoli dei giornali e hanno portato la CIA a convocare un gruppo di esperti per esaminare l'argomento. Questo commissione era guidata dal dott. Howard P. Robertson che dopo quattro giorni ha concluso ;
”la maggior parte degli avvistamenti sono da attribuirsi ad errori di identificazione e a una lieve forma di isteria di massa”. Per quanto riguarda l'ultima "rivelazione" che l'aereo U2 sarebbe la causa della maggior parte degli avvistamenti UFO non è una novità, visto che l’argomento e’ stato discusso durante la Giornata mondiale UFO il 2 luglio 2013. “Da tener presente che se l’aereo U2 avrebbe provocato numerosi avvistamenti UFO sopra la Norvegia alla fine del 1950, questo non spiega il gran numero di avvistamenti segnalati nel 1952 in Danimarca e Norvegia durante l’esercitazione della Nato chiamata 'Operazione Mainbrace' prima ancora che l'U2 venisse costruito.” 
AGB / HJ

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.