domenica 5 ottobre 2014

Lo stoccaggio di vecchie testate nucleari per una eventuale guerra contro gli asteroidi

old-nukes-585x300
Per coloro che speravano in un mondo libero da armi nucleari o almeno lo smantellamento e la distruzione di gran parte dell'arsenale del mondo, ecco una notizia deludente .
In un rapporto dell’ Accountability Office della Nazionale Nuclear Security Administration (NNSA) si legge che gli Stati Uniti non intendono smantellare tutte le testate nucleari la cui operazione si sarebbe dovuta concludere entro il 2015 poiche’ esse saranno custodite per difendere il pianeta dalla minaccia proveniente dagli asteroidi ribelli.
Come riportato nel Wall Street Journal , l' esplosione della meteora sopra la citta’ russa di Chelyabinsk, avvenuta nel mese di febbraio 2013 ha procurato nei leader mondiali un certo allarme, almeno quando l’ Ebola, ISIS o gli hacker. Il rapporto del GAO afferma che le testate vengono mantenute ancora attive per un periodo indeterminato in attesa di una valutazione da parte del governo per un eventuale loro impiego in difesa della Terra da quegli asteroidi che potrebbero minacciarla.La NASA afferma che, degli oltre 1.400 asteroidi individuati che potrebbero causare gravi danni al nostro pianeta, nessuno di questi rischiera’ di cadere sulle nostre teste per I prossimi 100 anni. Questo progetto di utilizzare le testate nucleari contro gli asteroidi è finalizzato solo a deviare la rotta dei corpi più piccoli, come la meteora di Chelyabinsk, prima che possano colpire la Terra. Utilizzando delle simulazioni (ovviamente), la NASA ha stabilito che l'esplosione di una testata nucleare nei pressi dell’asteroide,sarebbe il metodo migliore poiche’ la deflessione eviterebbe che un impatto diretto potrebbe romperlo in pezzi più piccoli che potrebbero continuare il loro percorso distruttivo verso la Terra.  Potra’ mai funzionare? 
Con la quantità di sforzo speso solo per fare arrivare la sonda Rosetta sulla cometa 67P, sembra un compito piuttosto arduo. 
Si tratta di una possibile soluzione per salvare la Terra dal disastro meteorico o di un progetto subdolo per mantenere la riserva di armi nucleari che ci porteranno a seguire un percorso dustruttivo completamente diverso?
Fonte di riferimento

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.