lunedì 13 ottobre 2014

Un team di esobiologi fornisce la prova dell’esistenza di vita aliena

entità biologica
Un team di esobiologi sostiene di avere accumulato prove sufficienti capaci di dimostrare l'esistenza di forme di vita al di fuori del pianeta Terra. Questa non è la prima volta che questo gruppo di ricercatori fa tali dichiarazioni.
Tuttavia, circa la presunta scoperta di plancton sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), essi intendono sostenere la loro teoria attraverso la ricerca che ha lo scopo di produrre ulteriori prove sull'esistenza della vita nello spazio. 
Il quotidiano britannico "Daily Express" ha recentemente intervistato il professor Milton Wainwright, che fa parte di un team di scienziati delle Università di Sheffield e del Centro per l'esobiologia di Buckingham. Milton Wainwright ha condiviso con il Daily Express la foto di cui sopra sostenendo che questa è la prova dell’esistenza di vita extraterrestre. 
Lo scienziato ha dichiarato: 
"La foto mostra una struttura , la cui analisi scientifica mette in evidenza il fatto che essa è caratterizzata da carbonio e ossigeno per cui è da escludersi che possa essere un granello di polvere cosmica o vulcanica. "
Egli aggiunge:
"Questa è chiaramente un’entità biologica costituita da particelle di carbonio e ossigeno (di circa 10 micron di diametro), ma non è chiaro se fa parte di un unico organismo o di piccoli singoli microbi. "
Gli scienziati che hanno fatto l'incredibile scoperta insistono nel dire che non c'è modo di sapere se questo organismo proviene dallo spazio o da altrove.Lo scorso anno,durante la pioggia di meteore delle Perseidi, il professor Wainwright aveva inviato dei palloni sonda nella stratosfera a 27 miglia sopra l'atmosfera terrestre per raccogliere alcune particelle nello spazio. 
Una volta nella stratosfera, i vetrini sterili sono stati esposti in modo da catturare piccoli organismi biologici che gli scienziati ritengono provenire dallo spazio. L'anno scorso, il team di Wainwright ha presentato alcune delle sue scoperte nel corso di una conferenza sull’astrobiologia tenutasi a San Diego. Il suo collega, il professor Chandra Wickramasinghe dell'Università di Sheffield, ha dichiarato al Daily Mail;
"Le entità biologiche di questa natura non sono originarie della nostra stratosfera."
Gli scettici sostengono che i campioni biologici sono di origine terrestre e che in qualche modo sono stati trasportati verso la stratosfera. Al momento della loro scoperta, Wickramasinghe ha evidenziato il fatto che era fisicamente impossibile sostenere altre ragioni per cui la teoria degli scettici non e’ affatto probabile.

Nessun commento :

Posta un commento

Anche con un centesimo di € potrai aiutare questo Blog a sopravvivere

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.