giovedì 13 novembre 2014

Ascolta il canto della cometa 67P.

Rosetta comet sound
L'Agenzia spaziale europea(ESA) conferma di aver captato un misterioso segnale proveniente dalla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko.  In un post pubblicato sul sito web dell'ESA durante la diretta streaming, l’agenzia riferisce che il segnale sembra una sorta di "melodia".
Il suono emesso dalla cometa e' dispobibile su questo link corrredato da una didascalia che cita: "Ascolta come canta la nostra cometa ."

La conferma segue mesi di indiscrezioni secondo le quali la missione Rosetta sarebbe stata progettata con lo scopo di esplorare le origini del misterioso segnale radio rilevato 20 anni fa che sembrava provenire dal corpo celeste .Il 12 novembre lo sbarco della sonda Philae  e’ stato trasmesso al mondo in diretta streaming .
L'annuncio a sorpresa fatto dall'ESA suggerisce che il significato di questa missione potrebbe andare ben oltre al primo storico sbarco su una cometa mai tentato prima dall’uomo. Ci fu una grande frenesia tra i media quando il 29 settembre venne pubblicato su ufosightingsdaily uno sconcertante post dal titolo: 
"La NASA sta registrando da oltre 20 anni strani segnali radio provenienti dalla cometa 67P ".
L'autore, Scott Waring, nel post cita un anonimo informatore dell’ESA che attraverso una e-mail lo informa che un segnale misterioso era stato rilevato dalla NASA per cui questa sarebbe la vera ragione che si nasconde dietro alla missione organizzata dall'ESA.
Scott Waring e altri ricercatori che hanno osato fare affermazioni simili sono stati immediatamente criticati da molti media mainstream che a priori escludono l'idea che un misterioso segnale radio possa provenire dalla cometa 67P. Uno di questi critici e’ lo scrittore Michael Rundle che lavora per l’Huffington Post. 
In conclusione l'ESA ha confermato che la teoria di Waring era giusta mentre contrariamente a quella di Rundle che non gli rimane altro che accettare l’evidenza. Il segnale è, infatti,una sorta di "melodia" che sembra provenire dalla cometa, la cui origine e’ da attribuirsi presumibilmente a una oscillazione del suo campo magnetico . 
Il SEC non ha detto quando e’ stata registrata la melodia ritenendo comunque plausibili le rivendicazioni fatte dall’anonimo membro dell'ESA . A questo punto la grande domanda che tutti noi ci poniamo è:
la sequenza sonora è una composizione casuale di origine naturale come sostiene il SEC, oppure è stata creata da una intelligenza extraterrestre?
Il 10 settembre alcune foto della missione Rosetta ritrevano sulla superficie della cometa 67P quello che sembrava essere una torre radio e un possibile UFO. Potrebbe la presunta torre essere la fonte del misterioso segnale  e che una intelligenza extraterrestre potrebbe essere coinvolta nella sua trasmissione?
Se il segnale confermato anche dall'ESA è stato rilevato 20 anni fa,pare ovvio che la NASA e l'ESA considerano questa emissione sonora qualcosa di più di una semplice composizione casuale di origine naturale. Se gli extraterrestri sono desiderosi di annunciare se stessi in un mondo incredulo, la trasmissione di una bella canzone proveniente da una cometa non sembra essere una forma molto elegante per intraprendere un Primo Contatto. 
  © Fonte Video:The Cosmos News


Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.