martedì 25 novembre 2014

Il pianeta che non dovrebbe esistere: astronomo scopre misterioso corpo celeste al di là di Nettuno

image
© screenshot youtube;nemesis maturity
Le prove che il 'Pianeta X' - il misterioso e ipotetico pianeta che si dovrebbe trovare verso la parte esterna del nostro sistema solare - ha preso una nuova svolta grazie alla matematica di un celebre astronomo.
Rodney Gomes, astronomo presso l'Osservatorio Nazionale del Brasile a Rio de Janeiro, afferma che le orbite irregolari di piccoli corpi ghiacciati oltre Nettuno implicano che un pianeta quattro volte le dimensioni della Terra potrebbe orbitare intorno al nostro Sole nelle frange esterne del nostro sistema solare.Gomes che ha misurato le orbite di alcuni oggetti presenti nella fascia 92 Kuiper - piccoli corpi e pianeti nani - ha dichiarato che sei di questi oggetti sembravano essere stati deviati dalla loro rotta da qualche enorme forza di attrazione.Parlando ad una riunione della American Astronomical Society,Rodney Gomes ha presentato alcuni calcoli complessi e modelli elaborati al computer, indicando che l'esistenza di un altro pianeta potrebbe essere reale.
Rodney Gomes ha riferito agli astronomi della American Astronomical Society che il motivo più probabile per queste orbite irregolari potrebbe essere attribuito alla presenza di un’altra enorme 'massa planetaria',un corpo molto distante e abbastanza potente da deviare le orbite degli altri pianeti della fascia di Kuiper.Egli ha suggerito che il pianeta fantasma sarebbe quattro volte più grande della Terra - circa le dimensioni di Nettuno e disterebbe dal sole 140 miliardi di miglia , ovvero circa 1.500 volte oltre la distanza dalla Terra.
Lo scienziato planetario Rodney Gomes dell'Osservatorio Nazionale di Rio de Janeiro, ha suggerito che il Pianeta X potrebbe essere un altro corpo "solare" visto che molti dei fratelli del sole hanno i loro rispetivi pianeti, per cui è possibile che queste stelle abbiano potuto attrarre a se’ quei pianeti che prima erano condizionati dalla forza gravitazionale esercitata da altri corpi.
Rodney Gomes non il primo a suggerire che il Pianeta X si potrebbe nascondere dietro Nettuno .
© Fonte di riferimento:ufosightingshotspot
© Fonte Video:nemesis maturity

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.