martedì 4 novembre 2014

Per la Francia gli Ufo sono una cosa "molto" seria

GEIPAN
© Fonte immagine : GEIPAN
Migliaia di avvistamenti UFO vengono segnalati ogni anno in molte parti del mondo. Cio’ nostante numerosi sono i paesi che non sono disposti a spendere soldi in modo da indagare meglio sulla loro origine. Fortunatamente, in Europa e’ stata creata l’unica struttura in grado di occuparsi del fenomeno in modo molto serio. Essa e’ conosciuta come GEIPAN un’organizzazione supportata dal governo Francese .
imageGEIPAN,,
Quando si visita il quartier generale francese istituito presso il Centro Spaziale di Tolosa sembra di tornare agli anni 70. Prati verdi e ben curati, ampi viali sui quali si affacciano su entrambi i lati lunghi blocchi di uffici rettangolari che ricordano molto lo stile sovietico, anche se ci troviamo nel cuore del sud della Francia. Nel centro ci sono pochi segni di vita, anche se le 1.500 persone che si trovano nel suo interno, la maggior parte dipendenti pubblici, lavorano negli uffici squadrati strutturati lungo corridoi stretti e sgradevoli.
La Francia ha l’onore di avere l'agenzia spaziale più grande d'Europa, frutto del risultato ottenuto nel 1960 durante la corsa allo spazio e alla grande determinazione del presidente Charles de Gaulle intenzionato a mantenere la Francia indipendente dagli interessi degli Stati Uniti nella costruzione di propri satelliti, razzi, creando in questo modo una squadra di alto livello il cui compito era quello di condurre la ricerca spaziale in modo autonomo . 
Per coloro che sospettano che una cospirazione potrebbe essere corso, Passot assicura di non aver mai occultato i rapporti sugli avvistamenti UFO.Gli specialisti del GEIPAN hanno analizzato alcune incredibili fotografie scattate sopra Marsiglia attraverso le quali si possono vedere delle strane luci circolari e a forma di anello bianco .Con sorpresa, gli specialisti hanno scoperto che quelle forme non appartenevano a degli invasori provenienti da Marte, ma solo al riflesso di una piccola plafoniera che si trovava all’interno di una macchina. Infatti, grazie alle loro conoscenze, la squadra di esperti e’ in grado di spiegare quasi tutti questi strani fenomeni aerei e, che ci crediate o no, i colpevoli più comuni sono le solite lanterne cinesi che solitamente vengono rilasciate nel cielo notturno in occasione delle feste. Di solito, prima di avere la certezza sull’origine di questi oggetti volanti i ricercatori chiedono alle autorita’ locali se al momento dell’avvistamento UFO era in corso un matrimonio o una festa. 
Spesso i palloncini e gli aquiloni che galleggiano nel cielo vengono scambiati per delle astronavi aliene, senza calcolare i comuni detriti spaziali e meteoriti che entrano nell’atmosfera emettendo strane luci .
La cosa interessante e’ che la Francia è l'unico paese in Europa a mantenere un reparto statale che si occupa a tempo pieno del fenomeno UFO (oggetti volanti non identificati) .  Organizzazioni simili erano state create anche nel Regno Unito e in Danimarca, che per via dei tagli di bilancio dei rispettivi Governi venivano chiuse definitivamente pochi anni fa.La sezione francese che si occupa di UFO è composta da quattro persone, e circa una dozzina di volontari che a loro spese si ricano nei luohi in cui si sono verificati strani avvistamenti nei cieli.GEIPAN è un acronimo francese che indica “ Gruppo di Studio e Informazione sul fenomeno Aereospaziale non identificato” .
Il gruppo e’ diretto da Xavier Passot un esperto del settore che ama circondarsi da decine di libri sugli UFO, e pile di documenti la cui missione e’ quella di fare in modo che il l’argomento UFO possa diventare trasparente il piu’possibile in modo da dare un seguito a ciascuna segnalazione che la sua squadra riceve,Gli esperti del GEIPAN pubblicano i loro risultati sul loro sito web che ottiene circa 30.000 visite al mese.La squadra riceve, in media, due avvistamenti al giorno. Il reparto si avvale di un modulo di 11 pagine che deve essere compilato per ciascun avvistamento. 
L'idea è quella di redarre dettaglati rapporti possibilmente corredati da fotografie, ove possibile, in modo da scartare subito i soliti fotomontaggi ed evitare perdite di tempo.Se qualcuno sostiene di aver visto strane luci nel cielo, il team del GEIPAM inizia subito ad indagare online per vedere se l'osservazione è avvenuta lungo un percorso di volo seguito solitamente dagli aerei di linea e commerciali. Il team del GEIPAN ha anche accesso ai percorsi di volo degli aerei militari ed è in contatto con l'aviazione e controllori del traffico aereo. 
Qualora lo staff del GEIPAN ritiene interessante la segnalazione pervenuta nei loro uffici, soprattutto se corredata da foto e testimonianze , essi si rivolgono alla polizia locale per chiedere se gli autori del rapporto possono essere considerati credibili.In uno degli uffici squadrati che si trovano all’interno della sede del GEIPAN sono custoditi degli archivi risalenti al 1950 in cui sono custoditi dei documenti ingialliti contenenti i racconti inquietanti dei piloti da caccia su cose strane incontrate nei cieli durante le loro consuete missioni di ricognizione . 





1 commento :

  1. Presto arriveranno
    Anzi, Son già tra noi.

    RispondiElimina

Anche con un centesimo di € potrai aiutare questo Blog a sopravvivere

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.