Tra meno di 100 anni il viaggio nel tempo sara’ possibile

teleportation
Alcuni fisici prevedono che entro la fine di questo secolo il viaggio nel tempo e il teletrasporto potrebbe diventare una realtà concreta.

teleportation..Gli scienziati dell'Imperial College di Londra e dell'Università di Glasgow ritengono che presto saranno realizzate alcune di quelle tecnologie avanzate che allo stato attuale sembrano appartenere esclusivamente a un mondo di fantascienza.Uno dei più promettenti esempi è il mantello dell'invisibilità, cosa che i ricercatori hanno  gia’ sperimentato da qualche tempo. 
Anche se non abbiamo ancora la certezze che possa esistere un mantello simile a quello utilizzato da Harry Potter, non viene esclusa la possibilità che un meccanismo in grado di creare l’ invisibilità potra' essere disponibile entro 15 anni. Un'altra tecnologia che molta gente vorrebbe vedere realizzata è il teletrasporto. Sebbene siano stati compiuti alcuni progressi nel teletrasportare entro brevi distanze singole particelle di atomi dobbiamo aspettare ancora molti altri decenni prima di poter far viaggiare le persone da un luogo ad un altro in un solo istante. 
"Teletrasportare una persona, atomo per atomo attraverso il tempo, allo stato attuale appare un impresa molto ardua  nonostante fosse lo scopo finale di ogni fisico seriamente impegnato nelle ricerche nel campo della chimica o della biologia molecolare ", ha dichiarato il dottor Mary Jacquiline Romero. 
"La cosa buona del teletrasporto è che non esiste una legge fondamentale che ci dice che non si può fare."  Forse il concetto più allettante che la fantascienza ci ha offero è il viaggio nel tempo. Nonostante i molti dubbi che una cosa del genere possa essere realizzata a breve, alcuni scienziati ritengono che il viaggio temporale potrebbe essere possibile." Sarebbe bello arrivare nel 2100 in un lasso di tempo molto breve con il solo scopo di vedere realizzata questa teoria", ha concluso l'autore Colin Stuart, secondo il quale l’impresa sarà molto ardua da raggiungere.
© Fonte di riferimento

Commenti