martedì 9 dicembre 2014

Il Satellite Black Knight una sonda intelligente dotata di memoria organica

 
  Black Knight
Alex Collier discute le sue più recenti esperienze di contatto con gli Andromediani, e come stanno aiutando l’umanità nella transizione verso una società galattica. Secondo gli Andromediani, il contatto aperto con gli extraterrestri richiede grande discernimento. Non tutti gli extraterrestri hanno a cuore lo stesso nostro interesse secondo quanto sentenziato dal contattista.
Alex Collier
Si tratta di informazioni che solo lui possiede e riguarda il Satellite Cavaliere Nero (Black Knightche spesso e’ stato segnalato nell’orbita terrestre. Secondo gli (Andromediani) la struttura del Black Knight è costituita di leghe coltivate e prodotte da metalli e materiali presenti su alcune meteore.
Il Black Knight ha un certo tipo di memoria organica che gli permette di riparare e modificare la sua struttura. In anni terrestri, il satellite che non è stato costruito sulla Terra ha un eta’ di 10.833 anni e fa parte di una flotta di 5 milioni di oggetti simili appositamente creati per la scansione della galassia . 
Alex Collier riferisce che questi particolari gli sono stati forniti dagli Andromediani secondo i quali i satelliti Black Knight sono stati costruiti in due sistemi solari che si trovano entrambi intorno alla costellazione di Orione, Alnitak (nella lingua degli Andromediani ),la cui presenza non compare sulle nostre carte stellari. I satelliti Black Knight sono stati costruiti da androidi meccanizzati in grado di lavorare in qualsiasi ambiente. 
Alex Collier aggiunge che su questi satelliti sono state effettuate diverse configurazioni poiche’ l'hardware e il meccanismo interno sono coltivati all'interno di ogni guscio o fusoliera e solo in seguito vengono attivati ​​con una artificiale intelligenza programmata tramite un software che consente loro di sviluppare pienamente un pensiero analitico. 
Il Black Knight è alimentato da un fluido cognitivo che è di colore nero dotato di marcatori del DNA dei suoi proprietari. I satelliti Black Knight sono sparsi in tutta la galassia e, sono in funzione da molte migliaia di anni assolvendo a compiti scientifici attraverso delle operazioni intenzionali. Essi raccolgono tutti i tipi di dati che caratterizzano l’atmosfera, la geologia della Terra oltre allo studio degli oceani e delle diverse specie di animali e vegetali. 
Il contattista Alex Collier riferisce che i satelliti "Black Knight " possono comunicare con le forme di vita evolute che includono alcuni mammiferi tra cui i delfini attraverso i quali analizzano i dati che vengono condivisi per essere analizzati. Egli ha suggerito che il satellite "Black Knight" puo’ interagire con gli ET essendo stato programmato per essere identificato come amichevole. Tuttavia questa programmazione non può essere fatta da chiunque se non dai costruttori di questi satelliti. E 'quasi impossibile catturare uno di questi "Black Knight" in quanto sono dotati di sistemi di difesa, di intercettazione e di evasione altamente evoluti. Quando il contattista Alex Collier aveva chiesto che il segnale emesso dal "Black Knight" venisse inviato a una destinazione nel sistema di Betelgeuse la seconda stella più luminosa della costellazione di Orione, dopo Rigel,gli veniva detto che a questo punto i dati non corrispondevano piu’ al punto di origine visto che i dati provenienti da tutti i satelliti vengono utilizzati per aggiornare mappe stellari e analizzare forme di vita durante il loro viaggio nella galassia. 
Alex Collier e’ intenzionato a condividere tutti i dati in suo possesso e approfondire le informazioni rilasciate in precedenza.Egli vuole condividere questi dati senza fini di lucro o di copyright visto che sono informazioni che dovrebbero essere divulgate a tutti gli abitanti del pianeta. 
Chi e’ Alex Collier 
Alex Collier è un 'contattista' con una razza di extraterrestri dall’aspetto umano della costellazione di Andromeda.Ha iniziato a sperimentare il contatto extraterrestre durante la sua infanzia fino alla sua adolescenza.Dopo le esperienze sospese nel corso di un periodo di diversi anni, che comprendeva il servizio militare come pilota di elicottero nell'esercito degli Stati Uniti, le esperienze di contatto sono riprese nel 1985.
Il contattista ha incontrato due Andromediani che divennero suoi mentori ospitandolo a bordo dei loro veicoli spaziali tra cui una grande nave madre extraterrestre dove è stato esposto agli insegnamenti degli Andromediani nel corso di un periodo di tre mesi.Gli Andromediani gli hanno fornito alcune informazioni sulla spiritualità cosmica, la vita nell'universo, e la storia galattica della Terra. 

© Fonte Video:Nick Mercer
 

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.