Uno strano oggetto si libra sopra le cascate del Parco Nazionale di Iguazú (Argentina)

ovni Iguazu
immagine di repertorio relativa al primo avvistamento
segnalato nel 2011
Un ranger ha filmato il passaggio di un oggetto volante non identificato sopra il Parco Nazionale di Iguazu. Visto che non e’ la prima volta che si verifica un avvistamento del genere l'Amministrazione del parco si riserva di pubblicare le immagini,per ora.
I responsabili del Parco Nazionale di Iguazú stanno ancora indagando sull’oggetto che ha sorvolato le cascate di Iguazu, pochi giorni fa. Nel tardo pomeriggio di un giorno (non specificato) il Parco nazionale dell'Iguazù era appena stato chiuso al pubblico quando un ranger ha avvistato nel cielo sovrastante uno strano oggetto volante dalla forma triangolare corredato da numerose luci che ne delimitavano la sagoma. 
Il ranger che è riuscito a filmare l’oggetto volante, non sapendo di cosa si potesse trattare ha redatto un accurato rapporto in modo da relazionare l’accaduto e informare i suoi superiori compreso le autorità del parco. 
Il comandante dei ranger, Juan Pérez Argañaraz, dopo aver analizzato tutti iparticolari relativi all’avvistamento ha dichiarato di non poter affermare con certezza che l’oggetto visto nel parco puo' essere attibuito ad un autentico UFO, non escludendo del tutto una tale possibilita’. 
Il sindaco del Parco, Sergio Bikauskas,dopo aver visionato le immagini ha ritenuto opportuno inviarle agli enti specializzati del Paese in modo da essere esaminate attentamente nella speranza di ottenere una spiegazione sull'origine dell’oggetto volante non identificato. Un particolare interessante è che non è la prima volta che si registrano tali eventi in prossimita’ delle cascate.
L'ultima segnalazione risale all'inizio del 2012 e proviene da un turista che nel mese di Dicembre 2011 ha pubblicato su YouTube il video sottostante . 
Il nome Iguazú viene dalle parole guaraní y (acque) e guasu(grandi). Una leggenda guaraní dice che un dio pretendeva sposare una bellissima ragazza chiamata Naipú, che però scappò con il suo amante mortale Caroba in canoa. Arrabbiato, il dio modificò il fiume creando le cascate, nelle quali Naipù cadde trasformandosi in roccia, mentre Caroba si trasformò in albero. Si narra che da questa posizione i due amanti continuino ad osservarsi. (fonte wikipedia)
© Fonte di riferimento:primeraedicionweb.com 
Guarda il video:
© Fonte Video:Marceloirazusta Canale

Commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...