venerdì 26 dicembre 2014

Può l’astronomia spiegare l'essenza biblica della stella di Betlemme?

stella di Betlemme
Le Persone che sono solite decorare l'albero di Natale con delle stelle brillanti lo fanno per onorare la stella che guidò i Magi alla mangiatoia di Betlemme dove nacque Gesù, il cui evento venne descritto anche da Matteo nel Nuovo Testamento.Il riferimento biblico potrebbe contenere alcune verità astronomiche ?

Per capire la Stella di Betlemme, dobbiamo pensare ai tre saggi che guidati dalla 'stella in Oriente',fecero un lungo viaggio verso Gerusalemme che secondo la profezia del re Erode sarebbe nato un nuovo sovrano di Israele.“
Dobbiamo pensare come il re Erode, aveva chiesto al saggio che né lui né la sua corte erano a conoscenza che il cielo stava per essere illuminato da una stella ", ha dichiarato David Weintraub, professore di astronomia presso Vanderbilt University (USA),il cui articolo completo e’ riportato su 'The Conversation'. Secondo il suo punto di vista, questi eventi si presentano come un puzzle astronomico : come è possibile che i consiglieri del re Erode non avevano notizia dell'esistenza della stella luminosa che guidò i Magi a Gerusalemme? Come potrebbe una stella 'in Oriente' guidare i saggi verso sud?
Quale potrebbe essere l’origine della 'Stella d’Oriente'? 
Weintraub sottolinea che nessuna stella e’ in grado di manifestarsi in questo modo,almeno non come una cometa escludendo anche la teoria dell’erronea interpetrazione di Giove, supernova,congiunzione di pianeti o di qualsiasi altro oggetto il cui bagliore avrebbe illuminato il cielo notturno della Terra di Israele. Il professore,durante l’esposizione della sua teoria presso la Vanderbilt University ha cercato di trovare una spiegazione su questo fenomeno che non contraddice le leggi della fisica e dell'astronomia.
Risposte astronomiche sugli enigmi astrologici  
L'astronomo Michael Molnar afferma nel suo libro che secondo la traduzione letterale di alcuni termini astonomici utilizzati dagli antichi Greci 2000 anni fa , un pianeta si sarebbe innalzato sopra l'orizzonte orientale poco prima della comparsa del sole . Secondo la sua teoria, pochi istanti dopo la comparsa della cometa, essa non sarebbe stata piu’ visibile per via del forte bagliore luminoso emesso dal sole del mattino . 
Quindi la 'stella d’ Oriente' sarebbe stata visibile solo per un attimo e non per tutto quel tempo come descritto nella Bibbia.Weintraub ricorda che per capire meglio il fenomeno occorre avere una certa conoscenza dell'astronomia.
Considerando che tutte le stelle rimangono fisse al loro posto nonostante che i pianeti sono soliti muoversi tra il Sole e la Luna si arriva alla conclusione secondo la quale il sole sovrapponendosi alla vista di un altro pianeta quest’ultimo scompare fino a quando il sole non si allontana abbastanza da permettere a quest’ultimo di essere visto nuovamente.
Questo fenomeno è conosciuto in astrologia come 'levata eliaca' quando l’astro sorge esattamente all'alba, o fa la prima apparizione subito prima del sorgere del Sole, dopo un periodo di tempo durante il quale la stella non era stata visibile, trovandosi al di sopra dell'orizzonte soltanto nelle ore diurne.
Questa prima ricomparsa di un pianeta si chiama Anatole' menzionato nell’ astrologia classica greca il cui nome fa riferimento a una delle fasi della Luna, quand’essa appare dopo l’unione con il Sole. Altrove il termine designa sempre la fase dei pianeti rispetto al Sole.  
Gli studiosi che indagano sul cielo 
Molnar ritiene che i cosiddetti "saggi" erano in realtà dei matematici con delle profonde conoscenze astrologiche. Essi erano anche a conoscenza della profezia dell'Antico Testamento in cui un nuovo re sarebbe nato all'interno della famiglia di Davide. Molto probabilmente hanno scrutato il cielo per anni, osservando gli allineamenti che dovevano prevedere la nascita di questo re tanto atteso. Quando finalmente hanno identificato una combinazione di presagi astrali hanno deciso che era arrivato il momento di trovare le giustificazioni per annunciare l’arrivo del messia.
Fonte di riferimento:RT

Nessun commento :

Posta un commento

Anche con un centesimo di € potrai aiutare questo Blog a sopravvivere

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.