domenica 25 gennaio 2015

L’interesse degli Ufo per le centrali nucleari Francesi

centrali nucleari ufo
Il governo francese è in stato di allerta dallo scorso ottobre 2014, a causa di una notevole quantità di avvistamenti Ufo segnalati in prossimità di alcune centrali nucleari. L'ultima serie di questi avvistamenti risale allo scorso dicembre in Belgio. La maggior parte dei media sospettano che questi oggetti sono dei droni, come ufficialmente suggerito dalla EDF.

centrali nucleari ufo.
In tototale sono 18 gli avvistamenti di questi dispositivi avvenuti in prossimità degli degli impianti nucleari francesi tra i primi di ottobre e inizio novembre.La Francia ha un totale di 19 centrali nucleari, 58 reattori tutti gestiti dalla società EDF. Ai siti nucleari non ci si può avvicinare per un raggio di cinque chilometri ed essere sorvolati ad una altezza non inferiore ai mille metri sul livello del mare. Inoltre, lo spazio aereo sopra le centrali nucleari è monitorato dalla Air Force come parte di un accordo con l'agenzia EDF. Quest'ultima ha registrato alcun video di questi sorvoli abusivi.Se sono certi che dei droni stanno visitando questi impianti, perché non pubblicano le immagini catturate?
Il loro obiettivo dichiarato in definitiva non sarebbe quello di scovare i veri colpevoli di queste intrusioni. Forse la pubblicazione di questi video avrebbero compromesso le indagini? Le autorità hanno a lungo sospettato di un'azione coordinata da parte di un gruppo sconosciuto. 
Il 31 ottobre scorso, cinque associazioni anti-nucleari (Comitato per la Salvaguardia di Fessenheim Fessenheim Stop, stop al trasporto nucleare, il Collettivo Fessenheim Vigilant Citizen e Alsazia Natura) hanno riferito di non essere responsabil di queste intrusioni.
Greenpeace ha anche accusato il governo francese di ridurre al minimo il pericolo potenziale di questi dispositivi volanti sonosciuti.
L'ultimo incidente del 3 gennaio 2015 si è verificato a Nogent-sur-Seine (sud di Parigi), dove due guardie di sicurezza hanno osservato "due oggetti volanti. Ricordiamo, che le centrali elettriche, separate da centinaia di chilometri sono state visitate quasi contemporaneamente il 31 ottobre: ​​lo stabilimento di Penly (Seine-Maritime), Flamanville (Manche), Saint-Laurent-des-Eaux (Loir- et-Cher), Dampierre-en-Burly (Loiret) e Fessenheim (Haut-Rhin).
Fonte di riferimento: ovnis-direct.com

Nessun commento :

Posta un commento

Anche con un centesimo di € potrai aiutare questo Blog a sopravvivere

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.