mercoledì 14 gennaio 2015

Inediti microfilm di alieni sono ora disponibili online gratuitamente

 
  Nella foto: il personale del Progetto Blue Book, che ha registrato più di 12.000 incontri con gli UFO. Quello seduto al centro è Hector Quintanilla, l'ultimo capo ufficio del Progetto Blue Book
Nel 1948, il governo degli Stati Uniti ha condotto diverse indagini sugli avvistamenti UFO, che molti credevano essere innescate dalla paranoia della guerra fredda .In quello che divenne noto come 'Project Blue Book,' più di 12.000 incontri con gli UFO sono stati esaminati dalla Air Force.

Ora, decenni dopo che i file sono stati chiusi, i microfilm sono ora disponibili online gratuitamente in modo da permettere a chiunque di riesaminare le prove. L'USAF afferma che il Blue Book comprendeva 12.618 relazioni di avvistamenti UFO, 701 dei quali sono rimasti 'non identificati' costituendo circa il 5,5 per cento dei file esaminati. Secondo quanto pubblcato su openminds.tv i file, che possono essere accessibili cliccando qui , in precedenza erano disponibili solo visitando il National Archives di Washington, . 
© Fonte di riferimento:dailymail.co

Nessun commento :

Posta un commento

Anche con un centesimo di € potrai aiutare questo Blog a sopravvivere

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.