La verità circa il rilascio dei documenti USAF

Blue-Book-UFO-Case-215
Lo scorso mese riecheggiò in tutto il mondo la notizia della liberazione di file precedentemente classificati, contenenti i documenti del progetto Blue Book. Questo è stato il terzo progetto di studio sugli ufo condotto dalla Air Force americana (Usaf) iniziato nel 1952 e terminato nel 1969.
Dei 12.618 casi, l'USAF riconosce ufficialmente come inspiegabili solo 701 di questi,concludendo che il fenomeno UFO non rappresenta una minaccia per la sicurezza nazionale.La rivista Brasiliana UFO, naturalmente, riflette la storia sul loro sito web, come si può vedere cliccando qui .
Tuttavia, ai fini della trasparenza e della verità, è necessario che vengano aggiunte ulteriori informazioni importanti a tali documenti già a disposizione di chiunque volesse visionarli visto che sono disponibili sul sito web degli Archivi Nazionali degli Stati Uniti.Non c'è nulla di nuovo o inaudito nei documenti, che rappresentano una parte della storia del mondo dell ufologia.
Questo grande entusiasmo creato attraverso la Comunità Ufologica americana traspare sul sito BLACKVAULT.COM dove sono disponibili i documenti in formato Pdf appartenenti al progetto Blue Book. Sul sito degli Archivi Nazionali, i documenti sono digitalizzati in immagini in formato JPEG,appositamente convertiti in tale formato riproducendo ognuna delle 130.000 pagine prodotte durante il funzionamento del progetto. Per farla breve si tratta di una trovata pubblicitaria che permette di aumentare le visite del citato sito Black Vault.
Una falsa TRASPARENZA 
Il governo degli Stati Uniti è sempre stato tra i meno disponibili a discutere apertamente il fenomeno UFO. Quindi non c'è da stupirsi del fatto,che nelle 130.000 pagine disponibili del progetto Blue Book, non ci sono informazioni significative sulla realtà degli UFO.  
Altri governi, tuttavia, hanno un atteggiamento molto più aperto e non hanno alcuna difficoltà a rilasciare i documenti precedentemente classificati contenenti preziose informazioni, che possono davvero essere utili all'ufologia attraverso i dati raccolti per oltre 60 anni. Il governo e le forze armate del Brasile, in particolare l'Aeronautica Brasiliana (FAB), grazie anche alla campagna UFO: Freedom of Information Act guidati da UFO Magazine, hanno ottenuto il rilascio di migliaia di pagine ufficiali.
© Fonte di riferimento:ufo.com.br

Commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...